Forlì, i Verdi escono dalla maggioranza in Comune

Forlì, i Verdi escono dalla maggioranza in Comune

Avanti con la sosta gratuita in centro al sabato pomeriggio e tutti i giorni dopo le 18. Ma senza i Verdi. Lo ha affermato il sindaco Nadia Masini presentando le modifiche al piano, che prevedono anche l’autobus gratis al sabato pomeriggio. Una decisione assunta “dalla giunta comunale e non solo sindaco”, ha precisato la Masini. A stretto giro di posta la conferma da parte dei Verdi: “Siamo fuori dalla maggioranza”. L’assessore Sandra Morelli (nella foto)ha si è dunque dimessa.


“Il programma elettorale con il quale il Sindaco Nadia Masini e la sua maggioranza si sono presentati ai cittadini oggi è stato stravolto – affermano i Verdi annunciando la loro uscita dalla maggioranza che governa la città -. La sezione centro storico partiva con le tre parole che oggi diventano tabù: diminuzione del traffico”.


”Quando la diminuzione del traffico non è più un obiettivo da perseguire – sottolineano ancora i Verdi -, non si fa un passo indietro solo ripetto al piano del traffico, ma si smentisce il programma elettorale e viene a mancare il rispetto nei confronti dei cittadini che hanno dato il loro voto sulla base di queste promesse”.


I Verdi fanno sapere, poi, che le dimissioni dell’assessore alla Mobilità, Sandra Morelli, sono “irrevocabili”. Ad esse si accompagna “l'azione dei Verdi che conseguentemente escono da una maggioranza che non risponde più al programma condiviso ed al patto con gli elettori”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -