Forlì: i vincitori forlivesi di "Bellacoopia"

Forlì: i vincitori forlivesi di "Bellacoopia"

Foto di gruppo per il progetto "Bellacoopia"

FORLI' - Si è concluso con riconoscimenti importanti per gli studenti di Forlì la quinta edizione del concorso per idee cooperative "Bellacoopia", promosso da Legacoop Forlì-Cesena tra le scuole superiori della provincia. Il secondo posto (millecinquecento euro) è andato a "School Cleaning", progetto di recupero dei rifiuti della IV Chimica dell'ITIS Marconi di Forlì, mentre la terza piazza (mille euro) è stata occupata dalla IV A dell'ITC Matteucci di Forlì, che ha stilato un interessante business plan per l'installazione di sistemi di risparmio energetico a led.

Riconoscimenti importanti (300 euro in buoni per l'acquisto di libri) anche per la IV A dell'ITAS Giorgina Saffi ("Ecobricchetti", menzione per la cooperativa di produzione lavoro più ecocompatibile)  e per la III D dell'Istituto Ruffilli-Melozzo, che con la cooperativa di clown-terapia e lettura negli ospedali "Sorrisi" si è guadagnata la menzione per aver saputo unire sensibilità sociale e promozione della cultura.

Il primo premio da duemila euro, infine, è andato ai ragazzi della III B IGEA dell'Istituto Tecnico Commerciale Renato Serra di Cesena, che hanno ideato un servizio di lavanderia gestito in cooperativa da mettere al servizio dei clienti di palestre e centri benessere.

Bellacoopia ha posto a confronto pcirca duecento studenti di cinque diverse scuole superiori con i valori e i principi dell'impresa cooperativa. Al termine del ciclo di lezioni, partito a ottobre, gli studenti si sono suddivisi in gruppi di progetto e sono stati invitati a ideare le loro cooperative virtuali, ventisei delle quali sono giunte alla selezione finale.

La cerimonia finale del progetto "Bellacoopia", sponsorizzato da Unipol/Assicoop Romagna e realizzato col contributo del progetto Promocoop 3 della Camera di Commercio, si è svolta mercoledì 14 maggio al Teatro Verdi di Cesena. La giuria era composta dai giornalisti Emanuele Chesi (Il Resto del Carlino) e Gaetano Foggetti (Corriere Romagna), dalla presidente dell'associazione Virginia Senzani, Enrica Mancini, dal responsabile del progetto, Emilio Gelosi, dalla direttrice di Legacoop, Monica Fantini, dal responsabile agroalimentare di Legacoop, Massimo Brusaporci e dal fiscalista Paolo Balzani.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -