Forlì, il 16 giugno scadono i termini per pagare l'Ici

Forlì, il 16 giugno scadono i termini per pagare l'Ici

Forlì, il 16 giugno scadono i termini per pagare l'Ici

FORLI' - Il 16 giugno scade il termine per versare l'acconto del 50% dell'ICI per l'anno 2010. E' possibile versare l'importo complessivo relativo all'intero anno barrando sia la casella acconto che la casella saldo nel bollettino di versamento. Le aliquota vanno dallo 0,5 al 9 per mille. La prima casa è esclusa da questa tassazione. I bollettini di versamento potranno essere ritirati presso lo sportello del concessionario della riscossione - CO.RI.T. Riscossioni Locali Spa - c/o Cassa dei Risparmi di Cesena, V.le Roma 302, zona Ronco gli sportelli degli uffici postali, l'Ufficio Informapiù del Comune di Forlì.

 

Il versamento può essere effettuato:
a) mediante il bollettino di conto corrente postale intestato al concessionario CORIT- Riscossioni Locali S.p.A. - direttamente allo sportello del concessionario CORIT Riscossioni Locali S.p.A. - c/o Cassa dei Risparmi di Cesena, V.le Roma 302, zona Ronco, aperto dal lunedì al venerdì, ore 8.20 - 13.20  e  14.50 - 15.50;
- presso gli Uffici postali;
-  tramite le banche e gli istituti di credito convenzionati;
b) tramite modello F 24 (non è ammessa la compensazione con eventuali crediti ICI).
c) on line,  tramite il servizio di pagamento on-line compilando il bollettino elettronico sul sito www.corit.it.

 

Arrotondamento: l'importo della rata va arrotondato all'euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, per eccesso se superiore a detto importo. Imposta annua minima: il contribuente non è tenuto ad effettuare alcun versamento se l'imposta dovuta per l'intero anno risulta pari o inferiore a 12,00 euro.

 

Le aliquote per l'anno 2010 sono le seguenti:
- 5,5 per mille: abitazione principale e unità equiparate non rientranti nell'esenzione (A/1,   A/8 e A/9) e relative pertinenze;
- 0,5 per mille: alloggi e relative pertinenze concessi in locazione sulla base dei c.d. "affitti concertati" a titolo di abitazione principale a soggetto residente, a studenti universitari nonché a SERINAR, Società per l'Affitto e Agenzia per l'affitto del Comune di Forlì, secondo i contratti-tipo (affitti concertati);
- 9 per mille: alloggi e relative pertinenze, non utilizzati come abitazione principale od equiparata, per i quali da almeno due anni non siano stati registrati contratti di locazione;
- 5,5 per mille: immobili interessati da interventi di recupero ex art. 31, lett. c), d) ed e) della legge 457/78 (risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, ristrutturazione urbanistica).La base imponibile in questo caso è il valore dell'area edificabile.
- 7 per mille (aliquota ordinaria): immobili diversi dai precedenti (fra cui aree edificabili e terreni agricoli).

 

Versamenti tardivi
Si rammenta che il mancato o ritardato pagamento è soggetto a sanzione pari al 30% dell'importo dovuto. Il contribuente può evitare di dovere corrispondere la sanzione intera se  effettua il  ravvedimento operoso versando contestualmente: imposta, sanzione ridotta in ragione del periodo di ritardo ed interessi legali commisurati ai giorni di ritardo.

 

L'Ufficio ICI, tel. 0543.712481 - 712414 - 712318 - 712311 -  712315, rimane a disposizione per ogni eventuale informazione nei seguenti giorni ed orari: lunedì, mercoledì e venerdì ore 9.00-13.00; martedì e giovedì ore 9.00-13.00 e 16.00-17.00.

 

Informazioni anche sul sito internet www.comune.forli.fc.it .

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -