Forlì, il Centro Studi di Volontariato martedì su RAI3

Forlì, il Centro Studi di Volontariato martedì su RAI3

FORLI' - L'Ausl di Forlì di nuovo su Rai3 regionale. Martedì 4 maggio 2010, nell'ambito dei programmi dell'accesso, in onda fra le 8.30 e le 9, verrà trasmesso dalla redazione di Rai3 di Bologna l'intervento della dottoressa Daniela Valpiani, medico dell'U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Ausl di Forlì e coordinatore del comitato scientifico del Centro Studi Aziendale per il Volontariato e la Solidarietà, intitolato a Giovanni Donati. La dott.ssa Valpiani illustrerà proprio attività e finalità del Centro Studi, organismo sorto nel maggio 2007 per coordinare l'azione di tanti operatori, medici, infermieri, persone che svolgono attività gratuite nei confronti di chi si trova in situazione di bisogno fisico, materiale, mentale. Si tratta del settimo spazio informativo augestito dall'Azienda, in base a quanto disposto dal Corecom, organismo regionale che assomma le funzioni delegate dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom), e i compiti amministrativi per conto del Ministero delle Comunicazioni, in linea col regolamento approvato con delibera 15/02/2006.

 

L'obiettivo di questi brevi servizi è coinvolgere il più possibile i cittadini nel processo di comunicazione dei percorsi sanitari, per renderli maggiormente coscenti di essere titolari del diritto a essere informati sull'attività che la pubblica amministrazione pone in essere nell'esercizio delle sue attribuzioni.

 

Il Centro Studi, non a caso, in sintonia con il piano sanitario nazionale, che prevede e riconosce nella cooperazione allo sviluppo nazionale e internazionale un obiettivo di tutte le Aziende Sanitarie, si propone, in particolare, di promuovere, sviluppare e consolidare i rapporti con le associazioni di volontariato, specie quelle dedite ad attività di solidarietà locale, nazionale e internazionale in ambito sanitario. Inoltre, è impegnato a realizzare seminari e convegni di studio, avvalendosi anche della collaborazione con l'Università degli Studi di Bologna, della  Biblioteca Aziendale "S. Solieri", della Biblioteca Universitaria "Ruffilli", e organizzare attività formative, di ricerca e documentazione. Infine, il Centro intende sostenere sia tutte le iniziative di solidarietà rivolte a rafforzare il sistema sanitario e di sicurezza sociale, sia azioni che promuovano il sostegno a realtà più bisognose, attraverso la messa a disposizione di esperienze scientifico-professionali e di attrezzature tecnologiche e/o strumentali presenti nel nostro ospedale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -