Forlì, il Comitato per l'aeroporto: "Fare presto con la privatizzazione"

Forlì, il Comitato per l'aeroporto: "Fare presto con la privatizzazione"

Sono finiti i tempi delle parole, delle discussioni sterili, delle inutili polemiche. E' ora di lasciare alle spalle le diatribe localistiche ed i piccoli interessi di parte, i rancori personali e le visioni che non riescono a guardare oltre i confini del proprio rione. Ma è anche il momento di essere concreti. Ci aspettiamo che le Istituzioni mantengano gli impegni presi, il primo dei quali è quello di assicurare alla Seaf la liquidità necessaria per garantire l'operatività da ora fino alla fine della gara. Da questo sostegno dipenderà tutto il resto. Detto questo sarà importante che tutti concorrano ad accelerare i tempi di emissione e sviluppo del Bando e della Gara di privatizzazione. Noi lo seguiremo per intero, passo per passo, fino alla soluzione finale. Ora è il momento di continuare la verifica delle posizioni delle Istituzioni e delle Associazioni di Categoria. Dopo il Presidente della Provincia Bulbi il Sindaco di Forlì Balzani, abbiamo incontrato : Riccardo Guardigli, Responsabile CNA Forlì, Massimo Foschi, Presidente Confesercenti, Giancarlo Corzani, Direttore Confesercenti, Roberto Faggiotto, Responsabile Confartigianato, Gabriele Mambelli, Responsabile Confcommercio.

 

La CNA ha raccolto subito il nostro invito a sollecitare le Istituzioni competenti affinché la gara di appalto si svolga in maniera rapida e corretta. E' questo un elemento indispensabile per far si che l'Aeroporto possa rinascere il più rapidamente possibile e svilupparsi in maniera decisa. Guardigli ha riaffermato la convinzione che il Ridolfi sia strategico per l'intera Romagna e che, se ben inserito in un quadro economico complessivo più vasto sarà sicuramente portatore di benefici per tutti. Naturalmente, come ha proseguito nel suo intervento Saggiotti, Rappresentante della Confartigianato, una struttura come l'Aeroporto non può essere a carico della sola Città di Forlì ed è essenziale il coinvolgimento di un'area più vasta. Le due Associazioni hanno ribadito di voler vedere l'esito finale della gara per poter fare valutazioni complessive e proporre idee per future collaborazioni di sistema. Alternative?

 

Al momento non se ne vedono e comunque non possono essere percorse durante l'assegnazione ai privati della maggioranza della Seaf e con la dismissione delle quote detenute dal Pubblico. A gara conclusa si potrà vedere con chiarezza quale sarà la strada da percorrere. Noi non siamo soliti fare previsioni, aspetteremo di vedere i fatti. Ma se le cose non andassero per il meglio, Corzani, Direttore della Confesercenti, ha suggerito di cercare il coinvolgimento della Regione anche se quest'ultima, fino ad oggi, non sembra aver manifestato con chiarezza la propria posizione. A questo proposito abbiamo già chiesto da diversi giorni un incontro con la Regione Emilia Romagna e siamo ancora in attesa di una risposta. Prossimi impegni del Comitato "Ridolfi" per la salvezza la privatizzazione e lo sviluppo dell'Aeroporto: la CCIAA di Forlì Cesena e la Regione Emilia Romagna.


Staremo a vedere.

 

Comitato per la difesa, lo sviluppo e la privatizzazione dell'aeroporto Ridolfi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -