Forlì, il Comune ha deciso: la ''Zangheri'' diventa azienda pubblica

Forlì, il Comune ha deciso: la ''Zangheri'' diventa azienda pubblica

FORLI' – Fine dell'odissea “Zangheri”: diventerà azienda comunale. Da un anno vanno avanti polemiche, ricorsi e discussioni. Nella giunta di martedì scorso è stato esaminato il piano di trasformazione delle ex Ipab (istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza), in aziende pubbliche: vi rientra anche la “Zangheri”. Alla casa di riposo di via Andrelini resta l'autonomia gestionale e socio-sanitaria, dovendo dotarsi di nuovo statuto entro il 30 agosto.


Nel consiglio d'amministrazione e nelle quote azionarie, il Comune di Forlì deterrà la maggioranza assoluta, gli altri membri sono la Fondazione Carisp ed i soci benefattori. La “Zangheri” rappresenta per la città un enorme fetta in materia di posti protetti, 38 per cento dell'offerta: 309 letti ed un volume commerciale pari a 6 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il patrimonio immobiliare (7 milioni 165 mila 722 euro) e le donazioni verranno gestite dall'assemblea rappresentativa dei soci benefattori. Sembra che le questioni che hanno animato l'affare “Zangheri” siano arrivate ad una soluzione, non sono però escluse nuove sorprese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -