Forlì, il Comune si farà carico delle spese per la salma di Ago

Forlì, il Comune si farà carico delle spese per la salma di Ago

Forlì, il Comune si farà carico delle spese per la salma di Ago

FORLI' - Per offrire un sostegno e assicurare vicinanza alla famiglia di Augustin Affi, il giovane ivoriano tragicamente scomparso il 29 giugno scorso nel tentativo di salvare la vita a due bambini in difficoltà nel mare di Lido di Classe, il Comune di Forlì si farà carico dell'impegno economico necessario all'organizzazione del funerale e del rimpatrio della salma. E' prevista anche una raccolta fondi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, in accordo con la Consulta dei Cittadini Stranieri e con la Comunità Ivoriana, l'Amministrazione comunale di Forlì coordinerà la raccolta fondi che cittadini e associazioni intendono destinare a sostegno dei familiari e per iniziative in memoria di Augustin. Le offerte potranno essere versate sul conto corrente del Comune di Forlì - Agenzia di Piazza Saffi n.43 - IBAN IT20S0200813220000001411833 evidenziando la causale di versamento "IN MEMORIA DI AUGUSTIN AFFI".

Commenti (11)

  • Avatar anonimo di Alberto64
    Alberto64

    Qui non si mette in dubbio il gesto eroico di un ragazzo che ha dato la vita per salvare due bambini, ma l'ennesima strumentalizzazzione che il politico di turno da ad una tragedia cosi' dolorosa.Non ci scandalizziamo troppo di cio' che dice il primo commentatore perche' nelle sue parole c'e' un fondo di verita', abituati come siamo a governanti senza morale ed etica.Io non parlo di politica,ma di persone, solo di persone che per mettersi in evidenza non esiterebbero, o non esitano a sfruttate qualsiasi situazione.Caro signor Zampano' anch'io sono fiero di essere italiano e vorrei che tanti esempi di sacrificio fatti dai miei connazionali fossero messi piu' in rilievo e non relegati in un articoletto di qualche riga e poi dimenticati per sempre.

  • Avatar anonimo di Zampanò
    Zampanò

    Augustin è un eroe. Sono onorato di essere un suo concittadino. La sua storia sopravviverà per sempre, deve essere raccontata nelle scuole, ai bambini, per strada.

  • Avatar anonimo di beppe70
    beppe70

    quanta ipocrisia... stavo pensando a quei 2 poveri carabinieri in fin di vita aggrediti vilmente dopo un rave dalle parti di Grosseto... come mai nessuno ne parla piu, come se fosse scontato che dei ragazzi italiani in divisa debbano dare la vita per garantirci un pò di sicurazza, vorrei che anche questi episodi facessero notizia a lungo sui giornali. giuseppe c.

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    la cosa vergognosa è che l'indisponibilità di risorse economiche della famiglia sia dovuta uscire sui giornali! l'amministrazione, anzichè dimostrare su tutti i giornali un'ovvia solidarietà (mi viene in mente il vicesindaco), avrebbe fatto meglio a fare due chiacchere con i famigliari di persona per capire i problemi... e adesso che hanno deciso di contribuire (e mi sembra il minimo, se non atto dovuto), sbandierarlo ai quattro venti per farsi belli mi sembra davvero di cattivo gusto.

  • Avatar anonimo di alessandrat
    alessandrat

    venticinque76@.. Io concordo.. Forse i soldi se li spendono anche per rimandare a casa un po di gente fanno ancor piu' bella figura.. Nulla a togliere al povero ragazzo.. Ma la domanda che se era un italiano non avrebbero fatto questo me la sono posta anch io.. Alla fine pensandoci hanno fatto bene.. Lui era una mosca bianca.. Ci pensano tutti quelli che i perbenisti non vedono a fare cazzate.. Altro che salvare.. Comunque io per prima non l avrei fatto di gettarmi per salvare vite che non conosco quindi tanta solidarietà al singolare se la merita ..

  • Avatar anonimo di schietto
    schietto

    @25 76 Eh no dai. Errare è umano ma perseverare diabolico. Ti vuoi proprio coprire di ridicolo... va bene che sotto anonimato uno possa dare sfogo alle sue eventuali voglie represse di fare la figura dell'imbecille, ma così esageri. Ci stai riuscendo veramente bene! Concordo con te che la risposta è meno importante della domanda: è una domanda così stupida che farei fatica a trovare una risposta con un minimo di senso!

  • Avatar anonimo di Venticinque76
    Venticinque76

    Schietto ed AndreaCG, ammesso e non concesso che me ne freghi qualcosa delle vostre opinioni, vorrei farvi notare che sono veramente felice che il comune intervenga. Come voi credo. E sono sicuro, come voi credo, che se fossi stato io a rimetterci le penne per aiutare un altra persona, non avrei avuto lo stesso trattamento. O volete mettere in dubbio questa affermazione, offendendo la vostra onestà intellettuale. Non importa che mi rispondiate, davvero.. La risposta è meno importante della domanda, a volte.

  • Avatar anonimo di votefromtherooftop
    votefromtherooftop

    Finalmente il ns. sindaco ne ha azzeccata una!

  • Avatar anonimo di andreaCG
    andreaCG

    Venticinque76 hai fatto veramente un commento senza gusto

  • Avatar anonimo di schietto
    schietto

    @Venticinque hai perso una buona occasione per stare zitto e manifestare buon gusto

  • Avatar anonimo di Venticinque76
    Venticinque76

    Lodevole iniziativa! Peccato si faccia solo perchè l'eroe a sto giro è ivoriano.. fosse stato un forlivese, la famiglia, ancorchè bisognosa avrebbe dovuto pagare fortissimo il servizio.. sapete a chi? al Comune! Evviva la solidarietà, sposa del populismo!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -