Forlì, il Mar: "Soddisfatti per l'apertura al referendum del sindaco Balzani"

Forlì, il Mar: "Soddisfatti per l'apertura al referendum del sindaco Balzani"

Forlì, il Mar: "Soddisfatti per l'apertura al referendum del sindaco Balzani"

FORLI' - "La dichiarazione del Sindaco Balzani, di essere favorevole ad un referendum, non può che soddisfarci. Dovrà però essere realmente supportata e non avversata, come è avvenuto nella seduta del Consiglio comunale di Forlì il giorno 11 gennaio, nemmeno un mese fa": a sostenerlo è Samuele Albonetti, coordinatore regionale del Mar, il Movimento per l'Autonomia della Romagna. Il riferimento è al dibattito con Rondoni che si è tenuto il giorno della Madonna del Fuoco a Forlì

 

Continua Albonetti: "Il 6 luglio e il 6 ottobre, il M.A.R. ha inviato due lettere a tutti i Sindaci dei Comuni romagnoli  per richiamare la loro cortese attenzione sulla opportunità di attivare il percorso amministrativo, previsto dal 1° comma dell'art. 132 della Costituzione italiana, che prevede la richiesta di referendum da parte dei Consigli Comunali, primo passo per la creazione di nuove regioni, in questo caso la Romagna.  Si precisa che , nel rispetto di tutte le opinioni, la richiesta del M.A.R.  non era diretta ad una dichiarazione a favore della autonomia romagnola, ma ad ottenere il rispetto della autodeterminazione, diritto naturale e costituzionalmente garantito, ad ottenere cioè lo svolgimento di un referendum".

 

Per Albonetti, infine, "il M.A.R. sottolinea l'importanza che siano i cittadini a decidere se volere continuare ad essere amministrati dalla attuale Emilia-Romagna o da una regione Romagna autonoma. E si sottolinea l'importanza di riaprire un serio dibattito sui mezzi di stampa, in televisione e  in pubblici incontri al fine di informare adeguatamente la popolazione e prepararla ad esprimere serenamente un giudizio allorquando sarà chiamata alle urne referendarie".

 

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Donald Duck
    Donald Duck

    Più che democrazia in questo caso mi sembra semplice populismo! Da romagnolo da almeno 10 generazioni ritengo che vi siano problemi ben più grossi da risolvere e che i politici locali (sia di destra che di sinistra) dovrebbero operare per risolverli (o perlomeno cercare di farlo) piuttosto che perdere tempo e sprecare energie su quelle che al momento mere questioni di campanile. Prima di dire "padroni a casa mia" è meglio cercare di far rimanere in piedi la casa, poi si discuterà di chi è. O no?

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Hmmm, temo che sia il solito gioco delle parti, solo perché siamo sotto elezioni. Ma è bello per un po' pensare che possa essere la volta buona. Per il resto, i soldi spesi per la democrazia e le consultazioni popolari non sono ma spesi male. Meglio una volta in più che una in meno, almeno credo io.

  • Avatar anonimo di Donald Duck
    Donald Duck

    Si vede che abbiamo proprio dei soldi a spendere per un referendum ......

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -