Forlì, il monastero della Ripa e altri scrigni d'arte aperti per la giornata Fai

Forlì, il monastero della Ripa e altri scrigni d'arte aperti per la giornata Fai

Forlì, il monastero della Ripa e altri scrigni d'arte aperti per la giornata Fai

FORLI' - In occasione della Giornata Nazionale del Fondo Ambiente Italiano, sabato 26 marzo l'ex casa delle monache di clausura di Via della Ripa 1 apre le porte alla città dalle 14 alle 18 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 gestite dai volontari del Fai di Forlì. In occasione del 150° dell'Unità d'Italia, saranno aperte negli stessi orari (e con visite ogni 30 minuti) anche le porte di Casa Saffi in via Albicini 25.

 

Nel prossimo week end quindi il grande monastero di Santa Maria della Ripa, fondato alla fine del Quattrocento nel cuore del centro storico forlivese e che fu la casa per più di trecento anni delle monache francescane di clausura, riapre le porte al pubblico con il grande chiostro e i grandi spazi del refettorio e della sala capitolare ai quali sarà possibile accedere con visite guidate ogni 30 minuti (l'ultima 30 minuti prima della chiusura) gestite dai volontari FAI.

 

L'iniziativa è stata promossa dalla Delegazione FAI di Forlì in collaborazione con HERA (che per il terzo anno consecutivo ha contribuito alla pulizia e disinfestazione delle zone interessate dalla visita). Quest'anno c'è una novità in più: sarà in mostra per la prima volta anche il progetto di riqualificazione del Monastero, presentato in anteprima alla città alla Sala Multimediale San Luigi nell' ottobre 2010 e realizzato in collaborazione con il Fondo per la Cultura del Comune di Forlì

 

"Da quando abbiamo aperto Santa Maria della Ripa per la prima volta nel 2009 in occasione delle Giornate di Primavera FAI, i visitatori, commossi per la bellezza del complesso, ci chiedono continuamente notizie sulla sua sorte -sottolinea Paolo Poponessi, capo Delegazione FAI di Forlì- Da allora, come delegazione FAI forlivese, lavoriamo con impegno per mantenere questo luogo della storia e dell'arte forlivese al centro dell'attenzione: a questo proposito, ringraziamo Hera che per il terzo anno consecutivo ha ripulito tutta l'area per consentirne la visita".

 

"Quest'anno - conclude Poponessi - oltre a riproporre le visite guidate, vogliamo dare una risposta in più: esporremo infatti il progetto di riqualificazione del Monastero, per dare un'idea concreta di ciò che si potrebbe fare a Santa Maria della Ripa una volta restaurata". L'area archeologica della "Villa di Teodorico" a Galeata sarà aperta sabato pomeriggio (15-17,30), domenica (ore 10-12 e 15-17,30). Palazzo Raineri Biscia a Dovadola sarà aperto nella sola giornata di domenica (10-12,30 e 14-17,30).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -