Forlì, il nuovo Iper fa rima con risparmio energetico

Forlì, il nuovo Iper fa rima con risparmio energetico

Forlì, il nuovo Iper fa rima con risparmio energetico

FORLI' - Il centro "Punta di Ferro" non e' dotato di caldaie, ma sfrutta il sistema di teleriscaldamento fornito da Hera combinato con pompe di calore per la climatizzazione invernale e con torri evaporative per la climatizzazione estiva. L'allacciamento dell'ipermercato al servizio di teleriscaldamento porterà indubbi benefici energetico ambientali. Con 4.800 MWh di energia termica fornita alla struttura, si avrà un Risparmio di Energia Primaria pari a 335 TEP, pari a 3.840 MWh energia primaria risparmiata

 

Ma non solo: le emissioni di CO2 evitate saranno pari 756 tonnellate all'anno, Emissioni di NOx (ossidi di azoto) evitate di 537 kg all'anno.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L' ipermercato, riportano i promotori, usa interamente l' energia proveniente dal teleriscaldamento per la climatizzazione invernale, mentre tutta l' acqua calda sanitaria viene prodotta recuperando l' energia termica dissipata dai banchi frigoriferi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -