Forlì, il Pd a lezione di comunicazione

Forlì, il Pd a lezione di comunicazione

Forlì, il Pd a lezione di comunicazione

FORLI' - "La comunicazione e' uno dei principali difetti del nostro partito. Non comunichiamo bene cio' che facciamo, non comunichiamo la nostra identita'". Il Pd forlivese recita il 'mea culpa' per lanciare "In formazione", il ciclo di incontri su comunicazione e cultura politica in programma fino a domenica alla casa Artusi di Forlimpopoli. Nel programma spiccano nomi noti. Il portavoce di Pierluigi Bersani, Stefano Di Traglia, dialoghera' venerdi' sera con il segretario provinciale Marco Di Maio.

 

E ancora Roberto Grandi dell'Universita' di Bologna terra' la mattina seguente una "lezione frontale", il ritornello dell'iniziativa, su "teorie e tecniche" della comunicazione politica; sabato alle 18 il parlamentare Paolo Gentiloni se la vedra' con la direttrice di "You Dem" Chiara Geloni e con la collaboratrice di "Presa Diretta" Maria Martinelli. Domenica, invece, spazio a Cristian Vaccari di Unibo, docente di Comunicazione politica a Forli', e alla presentazione dell'elaborato finale ad hoc che il partito discutera' nell'ambito della direzione provinciale.

 

Al momento le iscrizioni, fa sapere oggi alla presentazione del ciclo la responsabile Comunicazione del partito Gessica Allegni, hanno oltrepassato le 30 unita', in sala le disponibilita' sono ridotte a 50 posti. Nel corso delle stesse tre giornate di "In formazione", sabato, partira' a Forli' e si articolera' per tutti i weekend di novembre la mobilitazione nazionale porta a porta organizzata dal Pd a livello nazionale. "Porta a porta", viene osservato sorridendo in conferenza stampa, proprio come la nuova raccolta dei rifiuti che a breve, tra le polemiche, dovrebbe partire in citta': "Dobbiamo essere ancora piu' efficaci e sintetici, al cittadino serve una comunicazione corretta", chiosa Di Maio. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -