Forlì, Il Pd alla circoscrizione 1: "Nessun fondo è andato alla sicurezza stradale"

Forlì, Il Pd alla circoscrizione 1: "Nessun fondo è andato alla sicurezza stradale"

FORLI' - E' inevitabile rilevare, ancora una volta, che tra il dire e il fare, c'è di mezzo DestinAzione Forlì! Proprio Destinazione Forlì, che ha fatto della partecipazione il suo valorepregnante, sbandierando parole come "ascolto", "cittadinanza", "informazione" e così via, ha dimostrato in realtà di non aver orecchie per ascoltare ed incontrare le esigenze dei quartieri.


Con l'approvazione del piano dei lavori circoscrizionali, nella circoscrizione 1, si è proprio ignorato completamente il principio dell'ascolto tanto predicato, andando avanti nel destinare l'intero budget alle aree verdi, senza considerare le opere di messa in sicurezza stradale, che , contrariamente a  quanto afferma la Consigliera Cimatti, possono essere finanziate con budget circoscrizionale.


Forse questo malinteso è nato da una errata interpretazione della stessa Cimatti, o forse da un colpo di calore estivo ( anche se le temperature non lo spiegano), ma come è sempre avvenuto nel passato, e nella Circoscrizioni 2 e 3 attuali, quando ci sono opere di messa in sicurezza che non rientrano negli interventi urgenti del Global Service, e nella Circoscrizione 1 ce ne sono diverse, il Consiglio delibera di finanziare queste opere con i propri fondi.


Sfortunatamente per la sicurezza della cittadinanza, questo non potrà più succedere : la maggioranza di centro-destra, con il supporto di DestinAzione Forlì, ha deciso di privilegiare totalmente le aree verdi, a discapito della sicurezza stradale dei cittadini, nascondendosi sotto tragicomiche spiegazioni di voci di bilancio.


Come gruppo PD avevamo proposto di dare priorità alla sicurezza dei pedoni e degli automobilisti che tutti i giorni si muovono sul nostro territorio, ma ci siamo dovuti scontrare con una maggioranza arroccata nelle proprie posizioni, cieca nel vedere i reali problemi del territorio segnalati, anche nell' ultimo Consiglio, da tutti i comitati di quartiere, indistintamente dal colore politico.


Ci auguriamo che questa inusuale mossa politica della coalizione di centro-destra sia dovuta al caldo sofferto a luglio, e che con il riprendere dei lavori a Settembre, si possano accorgere dell' errore fatto e tornare sui loro passi, perchè " errare humanum est, perseverare autem diabolicum"

 

Gruppo PD circoscrizione 1

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -