Forlì, il premio 'Ruffilli' agli studenti meritevoli

Forlì, il premio 'Ruffilli' agli studenti meritevoli

FORLI' - Riconoscere il merito premiando chi ha ottenuto la piena votazione all'esame di maturità: questo è lo scopo della manifestazione dedicata al Senatore Roberto Ruffilli, organizzata dalla Camera di Commercio di Forlì-Cesena e diventata ormai un appuntamento fisso che si ripete ogni anno dal 2000.


202 studenti che hanno frequentato le scuole superiori nella provincia e che si sono distinti per il risultato finale conseguito, frutto di un impegno costante e di uno studio assiduo, saranno i protagonisti dell'iniziativa - "Riconoscimento Roberto Ruffilli", appunto - che l'Ente camerale ha voluto intitolare al professore forlivese, noto soprattutto per l'attività politica e di studio, ucciso dalle Brigate Rosse nella sua casa in corso Diaz il 16 aprile 1988.


Due le cerimonie di premiazione che avranno luogo Lunedì 20 Settembre p.v. alle ore 10.00 a Cesena presso l'Aula Magna del Polo Scientifico Didattico di Cesena (Piazza Karl Marx 180) per la premiazione dei diplomati del Comprensorio Cesenate e alle ore 16,00 a Forlì nella Sala Zambelli della Residenza camerale (p.zza Saffi 36); i premi saranno consegnati da Alberto Zambianchi, Presidente dell'Ente, alla presenza delle autorità cittadine e scolastiche.


Il momento attuale è particolarmente delicato, la crisi economica e gli stessi cambiamenti nel mondo della scuola scuotono la sensibilità dei giovani che, dovendo affrontare il difficile momento della scelta degli studi o del lavoro, vedono quanto mai incerte le prospettive future.
I premi consistono in una penna d'argento e un attestato e sono gli omaggi, piccoli ma significativi, per i giovani che hanno chiuso nel migliore dei modi il percorso scolastico e che ora dovranno scegliere tra prospettive di lavoro immediate oppure altri anni di studio universitario.


In tutto sono 202 i diplomati con 100/100 negli istituti Superiori della provincia di Forlì-Cesena, (essi costituiscono il 7,6% del totale provinciale dei "maturi", in numero di 2.665), di cui 124 femmine e 78 maschi, suddivisi in numero di 92 (62 femmine e 30 maschi) nel Comprensorio Forlivese e 110 (62 femmine e 48 maschi) in quello Cesenate; ben 43 di loro hanno ottenuto anche la lode, precisamente 21 nel Forlivese e 22 nel Cesenate.


" Desidero innanzitutto complimentarmi con questi ragazzi  - dichiara Alberto Zambianchi, Presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena - che non hanno lesinato forze e impegno nell'approfondimento degli studi e nella preparazione costante per il raggiungimento di una conoscenza che diventa base su cui costruire un futuro solido. Il merito, in questo caso, è stato premiato; guardando in avanti li invito ora a orientare al meglio le loro scelte, sia che si frequenti l'Università, sia che ci si indirizzi verso il lavoro. La scelta "giusta", oltre a dare soddisfazione, rappresenta un bene per l'intera comunità e per il territorio che potrà avvalersi di operatori motivati, professionalmente preparati, in grado di affrontare con intelligenza ogni situazione e risolvere le criticità con competenza e rinnovata energia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -