Forlì: il rapinatore con gli occhiali in manette dopo quattro anni

Forlì: il rapinatore con gli occhiali in manette dopo quattro anni

Forlì: il rapinatore con gli occhiali in manette dopo quattro anni

FORLI' - Individuato l'autore di quattro rapine messe a segno in banca nella primavera del 2005 insieme ad altri complici. Si tratta di A.B., un giovane siculo oggi ventunenne. Ad incastrarlo sono stati gli occhiali che aveva utilizzato in occasione dei vari corpi. Ma a favorire le indagini dei Carabinieri del Nucleo Investigativo è stata anche un'impronta che il giovane aveva lasciato in occasione di una rapina. Il primo istituto di credito venne preso d'assalto il 26 aprile.

 

Nel mirino della banda finì la Banca Romagna Centro Credito Cooperativo di San Giorgio a Cesena, dove si dovettero accontentare di 500 euro. Ma nello stesso giorno i banditi avevano colpito la filiale di Castiglione di Cervia della Banca Popolare di Ravenna. Ad agire furono in tre e in questa circostanza il bottino fu più consistente: 28mila euro.

 

Il 17 maggio venne presa di mira la filiale della Banca Popolare dell'Emilia Romagna di Santa Maria Nuova. Il giovane agì insieme a due complice razziando dalle casse 16mila euro. L'ultimo colpo risale al 25 maggio: dalla Banca Popolare di Romagna di Cella di Mercato Saraceno furono portati via 14mila euro. Le tecnica usata era sempre la stessa: il giovane siculo minacciava con un cutter il cassiere, spiando poi la strada a i complici.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -