Forlì, il sindacato di polizia Siulp: "Nel 2010 saltate il 28% delle pattuglie"

Forlì, il sindacato di polizia Siulp: "Nel 2010 saltate il 28% delle pattuglie"

Forlì, il sindacato di polizia Siulp: "Nel 2010 saltate il 28% delle pattuglie"

FORLI' - Servizi di controllo del territorio insufficienti, tanto che di notte spesso e volentieri c'è solo una volante della polizia a pattugliare la città, in media una notte su tre. A fornire i dati, mentre cresce l'allarme per un'ondata di criminalità nelle frazioni forlivesi, è il sindacato autonomo di polizia Siulp. Per il Siulp nel 2010 è mancata la seconda volante della polizia il 34,4 % dei turni notturni, il 23,4 % delle mattine, il 27,3 % dei pomeriggi e il 28,2 % delle sere

 

In totale sono mancate il 28,3% delle pattuglie che si dovevano fare in un anno, secondo i programmi della questura. Il sindacato, non nuovo a scendere in polemica col questore uscente Calogero Germanà, spiega: "Che il Questore asserisca che le condizioni sociali e civili sono in miglioramento, quando la stampa locale parla continuamente di allarme criminalità e di impressionante serie di reati e furti nelle abitazioni è imbarazzante".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ancora: "Il SIULP è ed è sempre stato disponibile a confrontarsi su questi temi, anche se la voce dei poliziotti può essere scomoda, per chi pretende di far credere che invece tutto va bene". E i dati del sindacato sono questi: nel 2010 sono mancate all'appello 251 pattuglie notturne, 171 mattiniere, 199 pomeridiane e 206 serali. Il poliziotto di quartiere è poi mancato 137 all'anno alla mattina e ben 334 volte il pomeriggio. Insomma, dati non rosei che sono ulteriormente peggiorati dal 2009.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Maximo
    Maximo

    OH...come mai adesso il dottor Morrone nonchè segretario della Lega Nord, l'on Pini, il capogruppo Pdl in provincia Gagliardi e non ultimo il consigliere regionale Bartolini. Loro che si sono fatti paladini della giustizia, adesso non commentano niente, su questi continui tagli alle forze dell'ordine?! Continua ad andare avanti sulle paure delle persone, allora la risposta più sensata sarebbe aumentare la sicurezza di queste persone, per ridurre la paura, e invece no loro e il loro governo oltra distruggere la giustizia vogliono distruggere anche le forze di polizia. Avete rovinato l'Italia sostenendo Silvio! E continuate a rovinarla! Leghisti dov'è il federalismo? E come mai non vi siete pronunciati su quello che è avvenuto ad Arcore, in primis con una minorenne, ma sopratttutto per la vostra indole razzista, anche marocchina! Vergognatevi incoerenti!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -