Forlì, il sindaco ricorda Luciano Succi

Forlì, il sindaco ricorda Luciano Succi

FORLI' - "Con la scomparsa di Luciano Succi, personalità di spicco nel mondo del ciclismo italiano, romagnolo e forlivese,  se ne va un altro pezzo della nostra storia sportiva. La sua figura, che pur in tarda età ricordiamo tutti transitare per il centro, curva sulla normale bicicletta alla maniera dei professionisti, ricordava il piglio  e la foggia dell'azione del passista e arrampicatore che ne aveva reso nobile la carriera al fianco dei campioni di un tempo. Erano note ai tanti appassionati di ciclismo la sua storia, le sue vittorie da guerriero della due ruote in momenti epici, l'onore e onere di essere il gregario del campionissimo Fausto Coppi, di aver corso con Bartali e tanti altri, di come la sua carriera fosse stata interrotta, come quelle di tanti giovani, dalla guerra".

 

Lo ha detto il primo cittadino di Forlì, Roberto Balzani, che ricorda così Luciano Succi.


"A nome della Giunta, del Consiglio e dell'intera Amministrazione comunale, esprimo i sentimenti di profondo cordoglio e di vicinanza ai familiari. Il mondo sportivo forlivese, la Romagna che pedala e ama pedalare perdono con Succi un altro testimone diretto, resteranno le sue vittorie, gli annali di storia del ciclismo e la nostra  affettuosa memoria a ricordarlo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -