Forlì, il Siulp chiede un'ispezione ministeriale in Questura

Forlì, il Siulp chiede un'ispezione ministeriale in Questura

Il questore Calofero Germanà

FORLI' - Il sindacato di polizia Siulp torna all'attacco del questore Germanà. Dopo un'infuocata assemblea "è stato deciso di richiedere una seria ispezione ministeriale per accertare le responsabilità professionali del Questore e restituire serenità ai lavoratori di polizia", dice una nota dello stesso Siulp. Una delegazione del sindacato con a capo il segretario nazionale Antonio Lanzilli ha incontrato il Prefetto Angelo Trovato.

 

Lunedì presso l'aula conferenze della locale Questura dopo un anno di vertenze gli iscritti Siulp della provincia di Forli'-Cesena si sono ritrovati insieme alle rappresentanze delle segreterie provinciali di tutta l'Emilia-Romagna, con la presenza del Segretario Regionale F.Citriniti e del Segretario Nazionale A.Lanzilli  in una assemblea straordinaria con la presenza di oltre 200 iscritti per ribadire la  situazione "pesante" all'interno della Questura.

 

"Le tensioni provocate dalle gravi "sperequazioni" nel trattamento economico del personale, l'uso della disciplina e dei movimenti interni di stampo ritorsivo nei confronti di iscritti e non, stanno minando la serenità, la volontà e la possibilità dei poliziotti  di offrire un servizio di prim'ordine ai cittadini. Le ingiustizie avvertite dai poliziotti si riflettono in modo silenzioso ma determinante sull'efficienza dei servizi per la tutela della sicurezza dei cittadini di Forlì e Cesena", lamenta il Siulp.

 

Nel mese di ottobre 2008 la Segreteria del Siulp su mandato del Direttivo Provinciale ha interrotto le relazioni sindacali con il Questore della Provincia di Forlì-Cesena Calogero Germanà sostenendo che ci sono state violazioni del contratto collettivo nazionale di lavoro. Ora il Siulp ha rimesso nelle mani della magistratura ordinaria e della corte dei conti i contenziosi.

 

La Segreteria Nazionale è stata attivata per un autorevole intervento presso il Capo della Polizia sulle questioni che portarono a tale rottura "ma le recenti risposte dell'Ufficio Rapporti Sindacali di Roma sono state giudicate da questo sindacato gravemente insufficienti e superficiali", rileva la stessa nota del sindacato di polizia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -