Forlì, il "Tecno-ospedale" sulle pagine di Focus

Forlì, il "Tecno-ospedale" sulle pagine di Focus

Forlì, il "Tecno-ospedale" sulle pagine di Focus

FORLI' - L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" sbarca su Focus. Il mensile di divulgazione scientifica più diffuso e più letto in Italia dedica, nel numero di di febbraio, uscito in questi giorni, ben sei pagine al presidio ospedaliero forlivese, descritto come uno «fra i più avanzati d'Europa». Tanto è vero che il titolo recita "Tecno-ospedale". Nell'ampio servizio, firmato da Amelia Beltramini e corredato da reportage fotografico, vengono presentate le diverse tecnologie avanzate che la struttura mette in campo.

 

Questo a vantaggio della salute del paziente, a partire da una delle ultime innovazioni, la check list di sala operatoria corredata di speciale penna digitale con lettore ottico in grado di acquisire in tempo reale tutti i dati, per controllare che prima, dopo e durante l'intervento chirurgico siano state rispettate e seguite tutte le procedure previste.

 

Altrettanto spazio viene dedicato al sistema monodose e alla cartella infermieristica informatizzata, sottolineando come «la medicina informatizzata riduca errori e perdite di tempo».

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di luciano54
    luciano54

    X Sig. Livio 76 Non le auguro di aver le mie conoscenze, cioè nessuna di quelle che intende Lei. Le mie conoscenze le ho fatte in circa 15 anni di frequenza e 12 interventi cirurgici senza aver mai speso un centesimo per consulenze extra a PROFF. e a DOTT. anzi avendo la più ampia disponibilità per una lettura di referto fuori orario o per un consulto telefonico senza preavviso o appuntamento . Fortunato? Certo, di non aver incontrato in tutto il reparto e nella relativa segreteria , nella mia lunga e non terminata frequentazione, una sola persona men che cortese. Abbiamo un'eccellenza a Forlì frequentata da ogni dove , che ha senz'altro delle difficoltà, del resto con questa politica economica chi non ne ha, ma che ci è invidiata da fuori città e oltre, ma il picere della critica non ce lo toglie nessuno, è sport nazionale.Per finire auguro di cuore al Sig. Livio76 di non frequentare l'ospedale , ne avrà senz'altro beneficio , in tutti i sensi.

  • Avatar anonimo di antigone
    antigone

    L'invidia è un male incurabile... ma l'ignoranza è una malattia mortale... cosa c'entrano i tagli, che coinvolgono tutti gli ospedali d'Italia e le mancate assunzioni con al tecnologia dell'ospedale di Forlì e con la bravura dei medici di Forlì? Perchè non provate ad andare in un ospedale non tanto del Sud, ma solo del centro...Sarebbe bello che chi non sa neppure scrivere in italiano... "stramontando"...sapesse almeno riconoscere le cose che funzionano...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    L'articolo su questa pagina e quello di cui si parla, sulla rivista Focus, si riferiscono agli aspetti tecnologici e scientifici del nostro ospedale: apparecchiature, strumentazione, ecetera. Non ha senso criticare parlando dei problemi relativi alle assunzioni del personale e dei tempi di attesa: sono certamente problemi importanti, ma non c'entrano nulla con quello di cui parla l'articolo. Quanto agli elogi del Sig. Luciano, anch'io nel mio piccolo ho avuto solo esperienze positive con il personale dell'ospedale quanto a cortesia, competenza ed umanità; mi spiace se ad altri e' capitato diversamente.

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    Forse il Signor Luciano 54 aveva delle buone conoscenze in reparto per elogiare tutta l'equipe. Non mi pare di leggerne tanti di tali encomi, nemmeno sul Resto del Carlino - anzi - domandi a colore che praticano il "day ospital" con appuntamenti prefissati da mesi, come vengono accolti il giorno in cui debbono ricevere le cure adeguate (sostituzione di cateteri, di piccole deviatori per la defecazione nei "sacchetti" che debbono aspettare ore non su di un lettino, ma su una sedia quando c'è libera. Ricordi Sig. Luciano, che una rondine non fa primavera. Diciamoci la verità: che il nostro ospedale sia fra i migliori d'Italia, non c'è dubbio, però...............

  • Avatar anonimo di 26
    26

    Che bella faccia tosta che hanno le persone! Abbiamo un ospedale che stà stramontando e finiamo oltre che in televisione, vi ricordo la trasmissione crash; e adesso su focus, ahahahahahaha, che ridere. abbiamo dipendenti che si spaccano la schiena tutti i giorni perchè non si assume più nessuno, un malcontento estenuante, riduzione di personale con assistenza diventata precaria e stà gente parla del nostro ospedale! Forse perchè non sanno tutte queste cose, perchè altrimenti non sprecherebbero neanche una parola. Bisognerebbe fare proprio una bella lettere alla direzione di questo giornale, per dire che non tutto quello che luccica è oro! mi fate ridere!ahahahahahahaha

  • Avatar anonimo di R_I_C_K_
    R_I_C_K_

    diciamo che solo certi reparti sono all'avanguardia...ma il piu sono letteralmente da riazzerare...

  • Avatar anonimo di luciano54
    luciano54

    Reparto otorino Equipe Dott. Vicini In particolare Dott. Campanini Competenza, professionalità, umanità, GRAZIE

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -