Forlì, il welfare che cambia al centro di un incontro del Pd

Forlì, il welfare che cambia al centro di un incontro del Pd

FORLI' - "Il welfare che cambia": questo il titolo del ciclo di incontri organizzato dall'Unione territoriale del PD forlivese in collaborazione con il Dipartimento Welfare PD Emilia Romagna e il Gruppo Assembleare PD Emilia-Romagna. Le riflessioni prenderanno spunto dagli studi dell'economista Laura Pennacchi, parlamentare per tre legislature e già sottosegretario al Tesoro, con Ciampi, nel primo Governo Prodi.

 

Il primo appuntamento, dal titolo "Pubblico, privato e comune: servizi sociali, lavoro, istituzioni di fronte alle nuove sfide del welfare" si tiene mercoledì 16 febbraio alle ore 20,45 nella sede della Circoscrizione 2 di Forlì, in via Curiel 51. Interverranno Laura Pennacchi, economista e direttrice della Scuola per la buona politica della Fondazione Lelio e Lisli Basso, Anna Pariani, consigliere regionale e responsabile del Dipartimento Welfare PD ER, Paola Cicognani, responsabile del servizio Lavoro della Regione Emilia-Romagna, Marco di Maio, segretario dell'Unione territoriale del PD. L'incontro sarà introdotto e coordinato da Thomas Casadei, consigliere regionale e capogruppo PD nella Commissione Lavoro, Scuola, Formazione, Cultura, Turismo e Sport.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ciclo proseguirà nei prossimi mesi con incontri tematici su sanità, politiche della casa, nuove sfide educative, questioni generazionali, inclusione sociale, lavoro e lotta al precariato, per concludersi con una tavola rotonda su federalismo fiscale e ruolo delle istituzioni locali. Tutti gli incontri vedranno la presenza in qualità di relatori di consiglieri e assessori regionali, amministratori locali, dirigenti regionali del Partito Democratico, e saranno aperti a vari interventi del mondo associativo, sindacale ed economico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -