Forlì, il 'Diego Fabbri' apre con la prima nazionale di "Processo a Gesù"

Forlì, il 'Diego Fabbri' apre con la prima nazionale di "Processo a Gesù"

Forlì, il 'Diego Fabbri' apre con la prima nazionale di "Processo a Gesù"

FORLI' - Il sipario del Teatro "Diego Fabbri" riaprirà il 3 novembre alle ore 21 con un omaggio a Diego Fabbri, il grande drammaturgo forlivese del quale ricorre nel 2010 il trentennale della scomparsa e nel 2011 il centenario della nascita. In Prima Nazionale sarà in scena, da mercoledì 3 novembre a domenica 7, con la regia di Maurizio Panici, una delle sue opere più intense ed applaudite di Diego Fabbri: Processo a Gesù. Nel cast l'attore forlivese Massimo Foschi.

 

Nel cast anche la partecipazione di Angiola Baggi. In una società che riconosce solo i vincenti e il successo, ancora una volta Fabbri ci pone domande ineludibili: chi può chiamarsi fuori? Chi può chiudere gli occhi di fronte alla assoluta  mancanza di valori della nostra epoca? Oggi ancora una volta risuona alto l'urlo contro l'indifferenza, contro il voltarsi dall'altra parte pur di non vedere, pur di non essere coinvolti. 

 

Dalle parole del regista Maurizio Panici: "Trovo in questo testo, la stessa inquietudine di alcune opere di Pirandello, quelle indagini profonde dell'animo umano che mostrano fin nel profondo le debolezze, le pulsioni più ancestrali degli individui osservati, mi muove  la stessa tensione che mosse le avanguardie teatrali degli anni '70 a rompere gli usurati schemi della "rappresentazione" alla ricerca di una "verità scenica" che riconsegnasse al teatro la sua funzione più nobile".

 

Lo spettacolo è una coproduzione Argot con la Fondazione Istituto Dramma Popolare di S. Miniato ed in collaborazione con il Comune di Forlì ed il Centro Diego Fabbri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -