Forlì, in Fiera 'sfilano' i gatti da tutto il mondo

Forlì, in Fiera 'sfilano' i gatti da tutto il mondo

Forlì, in Fiera 'sfilano' i gatti da tutto il mondo

FORLI' - L'eleganza del Siamese, la simpatia del Maine coon, oppure la bellezza del Persiano o la morbidezza del Ragdoll. Ce ne sarà per tutti i gusti sabato e domenica prossimi in Fiera a Forlì alla prima Edizione di ForlìnGatto, la prima Esposizione Felina Internazionale che Felinia Eventi ha scelto di ambientare nella nostra città. Cuore della manifestazione saranno i concorsi che si svolgeranno sia sabato sia domenica fra gli animali iscritti alla competizione e che si sfideranno divisi in categorie.

 

Categorie di specie (pelo lungo, pelo semilungo e pelo corto), ma anche di età (cuccioli 3-6 mesi, cuccioli 6-10 mesi, adulti, neutri e gatti di casa) e che saranno valutati da una giuria internazionale composta da cinque membri: un italiano e quattro provenienti dalla Germania. A vegliare sulla imparzialità e serietà del Concorso e delle valutazioni, WCF-World Cat Federation (che rappresenta oltre 500 organizzazioni del settore di tutto il mondo e che ha sede in Germania) e l'Associazione Gatti di Italia, le quali patrocinano la manifestazione forlivese.

 

Il regolamento del concorso prevedere che al termine di ogni giornata venga individuato un Best general (risultante dai migliori di ciascuna categoria), che si aggiudicherà un trofeo ed una fornitura di alimenti per gatto messi in palio dallo sponsor tecnico Hill's. Per arrivare al Best General si passerà attraverso un Best di ognuna delle categorie in cui è articolata la competizione, con un'appassionante sfida che coinvolgerà, non solo i giurati impegnati nelle valutazioni, ma anche il pubblico che sarà spettatore.

 

Nei padiglioni di via Punta di Ferro si attendono oltre duecento esemplari di felis catus, quelli iscritti al concorso, ma anche quelli che parteciperanno ai due eventi collaterali: la passerella dedicata agli esemplari dagli occhi blu prevista per sabato pomeriggio; e la speciale di domenica che vedrà protagonisti i Maine coon, di provenienza nord americana, dalla tipica coda che ricorda quella del procione (Coon, appunto). In sfilata, l'uno accanto all'altro, freschi di toeletta, magari simpaticamente ammiccanti al pubblico, a Forlingatto bambini, adulti, padroni ed appassionati degli animali domestici potranno scoprire il mondo dei felini ed i suoi segreti, che nell'antico Egitto erano venerati come divinità. Numerose le razze presenti, Thai, Sphinx (gatto nudo), siberiani, norvegesi delle foreste, esotici, fino alle più rare Kurilian e American Kurl...

 

Completano la manifestazione espositori di prodotti, accessori ed alimenti per gatti, per fornire a chi è tutti i giorni alle prese con questi splendidi animali, tutto quanto è necessario per il gatto. Qui si potranno testare i prodotti ed anche acquistarli, approfittando di una selezione qualificata di operatori, e del vantaggio di trovare varie tipologie di oggetti tutti a disposizione nello stesso contesto specializzato.

 

La manifestazione è aperta sabato 13 e domenica 14 novembre con orario 10,30-19,30 (ma la biglietteria chiude alle ore 19) e vi si accede con biglietto di ingresso del costo di 6 euro. Ticket ridotto per i bambini di età compresa tra i 6 ed i 12 anni, mentre l'accesso gratuito per chi ha fino a 6 anni. Ingresso dal padiglione D (sempre Via Punta di Ferro, ma lato posteriore).

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    Ma lo sapevate che il salame Felino non è di gatto? Meno male!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -