Forlì, inaugura l'estate forlivese con il primo ''Mercoledì del Cuore''

Forlì, inaugura l'estate forlivese con il primo ''Mercoledì del Cuore''

Forlì, inaugura l'estate forlivese con il primo ''Mercoledì del Cuore''

FORLI' -  L'estate è alle porte e cresce la voglia di passeggiate all'aria aperta,  di un gelato in centro con la famiglia o con gli amici, di aperitivi e cene all'ora del tramonto. Il giorno ideale per queste attività? Il mercoledì ovviamente e non solo. Ripartono da mercoledì gli attesissimi "Mercoledì del Cuore", l'animazione estiva proposta da Forlì nel Cuore, la Società di promozione delle attività economiche del centro storico cittadino.

 

Dopo il grande successo dell'edizione 2010 tornano artisti da tutta la Romagna a movimentare le strade del centro con musica, sport, performance di danza e attività per i più piccoli. Ricchissimo il programma di questo primo mercoledì di festa che apre con una novità: le "vie" tematiche. La "Repubblica che Balla" è il titolo di questa prima serata speciale (in tutto saranno tre per il mese di Giugno) e coinvolgerà tutto Corso della Repubblica in una coinvolgente kermesse di danza.

 

Lungo il corso spettacoli, esibizioni in un trionfo di musica, danza e voli acrobatici con le scuole e le palestre della città: dai classici come hip hop, tango, ginnastica artistica e ritmica, jazz e dance fino ai balli più curiosi come la danza del ventre, lo swing fino allo zumba, contagiosi balli caraibici. Impossibile non farsi prendere dal ritmo! Si esibiranno Azùcar Club, Body Planet Wellness Club, Gruppo di ballo danza è, Palestra Dance Studio , Palestra Nautilus, Polisportiva Cava Ginnastica, Polisportiva Edera Forlì, The Boys Rock Club e Università della Danza.

Non solo ballerini provetti, il primo Mercoledì del Cuore offre intrattenimento per tutti i gusti.

 

E' possibile rifugiarsi in un angolo di cultura grazie all'appuntamento con Autori nei Borghi (in collaborazione con Coop Mercuzio e MegaForlì): rassegna di letture commentate per conoscere e ritrovare il piacere di sfogliare un libro in luoghi insoliti e divertenti. Dalle 19,30 al Bar del Corso (C.so Diaz, 44) Chiara Cecilia Santamaria presenta "Quello che le mamme non dicono", una riflessione sarcastica e semiseria sul legame non sempre roseo tra madre e figlio. E poi perché non prendersi un momento per riscoprire la propria città?

 

Mercoledì è l'occasione giusta per sapere tutto sulla Forlì del Risorgimento, con una visita guidata da Enrico Bertoni tra i segreti del primo ottocento forlivese e dei moti che portarono alla tanto voluta Unità d'Italia. Partenza alle ore 21.00 dall'ingresso del Comune per la prima delle otto passeggiate culturali che, ogni mercoledì, porteranno i forlivesi in giro per la città seguendo il programma curato da Marco Viroli e Gabriele Zelli. Altri assaggi culturali sono sparsi nel centro storico: annesso a Piazzetta della Misura Immagina Fotolibri presenta "Ritratti Patriottici", un tema ripreso in Corso Diaz dalla mostra "Risorgimento in movimento" a cura di AICA (Associazione Italiana Cantastorie Ambulanti). Sempre in Corso Diaz il gruppo artistico Ecate propone i suoi "Artisti in mostra".

 

Per chi ha piacere di uscire presto, già dalle 19.30 pub,ristoranti, street bar del centro accenderanno la serata con aperitivi e cene, proposti per l'occasione, e tutte le attività potranno scegliere di effettuare apertura prolungata per offrire un inconsueto extra-shopping. Alle 20.45 presso il Petit Arquebuse il brindisi inaugurale dei Mercoledì del Cuore con il CdA di Forlì nel Cuore, il Sindaco Roberto Balzani e l'Assessore Maria Maltoni.  E poi dalle 21.00 musica, tantissima musica per le strade del centro. A partire dal palco di Piazza Saffi con l'allegra Fattoria Roveroni vera e propria banda ispirata agli anni '50.

 

In Via delle Torri al Caffè dei Corsi ci sono i Savile Row e da Simone Caffè gli elettronici Phantom Project. In Piazza Cavour il tributo di Bar Liga proposto dalla Sosta e Nati a Forlì insieme al Grande Mercoledì dei Giardini Orselli. In Via Biondini il Nutella Party di Glitter per l'inaugurazione del baby store. All'Abbey performance di Mattia Mersecchi e Silver Tongue, mentre Corso Garibaldi sarà acceso dalla musica degli Zic al Passaparola, dai Loop-us in fabula a Le Petit Arquebuse e dai Vicolo Davì alla Caffetteria Lungo Corso; il Botteguita offre invece musica argentina d'autore.

 

Al Moquette invece c'è il rock dei Big Bam Boom. Corso Diaz non è solo cultura: al Lemure Cafè i batteristi virtuosi della Vince Vallicelli School presentano "dalla scuola alla strada"uno spettacolo dal ritmo incessante. Si continua davanti al teatro con i 92B al Bar del Corso e con il jazz dei The White Sunset da Equamente in collaborazione con Il Pane e le Rose. DJ Ferro  da Handicraft in Largo de Calboli e gli Up in Via dei Filergiti all'altezza del Baiocco. Una passeggiata per arrivare a Piazza del Carmine che balla insieme a Corso della Repubblica. Tinto Cafè e Tumbler presentano Carmine Latino, il più caliente dei balli ha una piazza tutta per sé. 

 

Intrattenimento sicuro grazie al BMW MotorClub, in centro per promuovere l'importante campagna sulla sicurezza stradale. Tra gadget e divertimenti, c'è il tempo di lasciare una firma per sostenere la diffusione di una cultura di attenzione e prevenzione sulle strade. E sempre in tema di motori, questo primo Mercoledì del Cuore ospiterà uno showroom all'aperto del Garage Internazionale Opel. In caso di maltempo la serata sarà annullata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -