Forlì, inaugurata ufficialmente la via dedicata a Silver Sirotti

Forlì, inaugurata ufficialmente la via dedicata a Silver Sirotti

Forlì, inaugurata ufficialmente la via dedicata a Silver Sirotti

FORLI' - Sabato 2 ottobre si è tenuta la cerimonia di scoprimento della targa stradale di "Via Silver Sirotti". Alla manifestazione sono intervenutu il Sindaco Roberto Balzani, la famiglia Sirotti e rappresentanti del Gruppo Ferrovie dello Stato, alla presenza di autorità cittadine, dell'associazionismo ferroviario e del mondo della scuola. La via si trova all'interno dell'area ex Orsi Mangelli e la manifestazione si è svolta nella zona di accesso situata nell'angolo fra Viale della Libertà e Viale Colombo (di fronte la sede Inail).


> VEDI LE FOTO DELL'INTITOLAZIONE

 

Simbolicamente "via Silver Sirotti" è infatti il punto di accesso del comparto che guarda la stazione ferroviaria. L'intitolazione di una strada (che si affianca al Parco Sirotti di via Ribolle) rende onore alla memoria del giovane ferroviere di Forlì, medaglia d'oro al valore civile. Il 4 Agosto 1974, sul treno "Italicus" che collegava Roma con il Brennero, esplose una bomba provocando la morte di 12 persone e ferendone 48. La deflagrazione avvenne al termine della galleria di San Benedetto Val di Sambro, sulla linea Firenze-Bologna, a circa 40 Km da Bologna. L'attentato fu rivendicato dagli estremisti di "Ordine nero". Fra i morti anche il ferroviere forlivese Silver Sirotti in servizio come controllore.

 

Il giovane diplomatosi all'I.T.I.S. "Marconi" di Forlì nel 1968, era sopravvissuto all'esplosione ma trovandosi in vicinanza della vettura colpita e compresa la tragedia soccorse alcuni viaggiatori, poi visto che le fiamme si diffondevano sempre più, impugnò un estintore e tornò per l'ultima volta nella vettura esplosa, dove il fumo e le fiamme spensero la sua giovane vita.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -