Forlì: incidente probatorio per la morte di Alice Valenti

Forlì: incidente probatorio per la morte di Alice Valenti

Una delle auto che hanno investito Alice

FORLI' - Si è concluso giovedì l'incidente probatorio per chiarire la dinamica della tragica morte di Alice Valentina, 11 anni, travolta ed uccisa il 13 gennaio scorso in viale Roma, mentre stava attraversando la strada davanti alla caserma De Gennaro. Nell'udienza che si è svolta nell'aula del tribunale di Forlì (dove non erano presenti anche le due automobiliste indagate) è stata esaminata anche la perizia depositata alcuni giorni fa dall'ingegnere Jerry Mancini.

 

La piccola, figlia del segretario forlivese della federazione dei Comunisti Italiani, Denis Loris Valenti, venne travolta prima da un'auto e poi da una seconda. Le due indagate sono assiste rispettivamente dagli avvocati Andrea Garavini, Maurizio Misirocchi, l'ingegnere Fiorvanati e gli avvocati Pierfrancesco Foschi, Maurizio Beltrami e l'ingegner Martini. La famiglia Valenti, invece, è tutelata dall'avvocato Luigi Ciocchetti e dal dottor Rovatti.

 

L'udienza, durante la quale sono state esaminate anche le perizie di parte della vittima e delle due investitrici, si è svolta davanti al gip Rita Chierici e al pm Fabio Di Vizio, quest'ultimo in temporanea sostituzione al collega Marco Forte titolare dell'indagine ed attualmente in ferie. Al rientro dovrà esaminare i documenti e decidere se procedere o meno con le indagini preliminari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -