Forlì, inferno in un pollaio: morti oltre ventimila volatili

Forlì, inferno in un pollaio: morti oltre ventimila volatili

FORLI' – E' stato necessario un massiccio intervento dei Vigili del Fuoco di Forlì, intervenuti sul posto con sei mezzi, per spegnere un incendio di grandi dimensioni che si è sviluppato nel primo pomeriggio di giovedì attorno alle 14 all'interno di un capannone contenente all'incirca 80mila polli dell'azienda ''Casagrande Società Agricola'' di Pievequinta. Nel rogo ne sono morti circa un terzo. Ustionato leggermente un operaio di nazionalità straniera, la sue condizioni non sono gravi.


L'intervento dei pompieri è stato reso difficile dal difficile accesso alla struttura, priva di entrate laterali, e dalla sua lunghezza, circa un centinaio di metri. Il rogo, le cui cause sono ancora in fase di accertamento, si è originato in un angolo del magazzino, normalmente utilizzato dagli operai come spogliatoio, e si è esteso facilmente per una ventina di metri grazie alle strutture in alluminio e lamiera usate per custodire il pollame. L'estensione delle fiamme è stata favorita anche dalle ventole presenti all'interno e dai nastri trasportatori per le feci di animali.


Il capannone, così, è divenuto una trappola mortale per circa 20mila polli che sono morti chi per asfissia e soffocamento, chi carbonizzato. Fortunatamente il duro lavoro dei Vigili del Fuoco, che hanno impiegato circa 4 ore per spegnere gli ultimi focolai, hanno fatto si la struttura portante rimanesse integra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -