Forlì: influenza A, vaccinate 3.385 persone

Forlì: influenza A, vaccinate 3.385 persone

Forlì: influenza A, vaccinate 3.385 persone

FORLI' - Sono 3.385 le persone appartenenti alle diverse categorie a rischio che, sino ad ora, hanno effettuato la vaccinazione contro l'influenza AH1N1 sul territorio forlivese. In una settimana, quindi, il vaccino è stato erogato a 1.119 soggetti interessati. La categoria che vanta l'adesione maggiore è quella dei soggetti con patologie a rischio di età compresa fra i 14 e i 65 anni, con 2.665 persone vaccinate, di cui 86 a domicilio dal proprio medico di medicina generale.

 

La campagna vaccinale per tale categoria si concluderà questa settimana, tuttavia sono state individuate due date di recupero per dare a chi, all'interno di questo gruppo, non è ancora riuscito a vaccinarsi la possibilità di farlo. Lunedì 30 novembre e martedì 1 dicembre, coloro che hanno ricevuto la lettera d'invito ma non hanno potuto rispettare l'appuntamento fissato e quanti, al contrario, pur non convocati in precedenza, sono stati consigliati a vaccinarsi contro l'influenza AH1N1 dal proprio medico di medicina generale potranno ricevere il vaccino presentandosi o nella sede del Nucleo di Cure Primarie Forlì 1, in Via Bologna 71, al piano terra (ingresso area nuova), dalle ore 14.00  alle ore 19.00, o al Punto Prelievi Aziendale di Via Colombo 11, dalle ore 14.00 alle ore 19.00.

 

I primi dovranno presentarsi con la lettera di convocazione ricevuta a suo tempo, mentre i secondi dovranno esibire la richiesta del proprio medico di medicina generale dove si dichiara esplicitamente la patologia per cui  la vaccinazione è indicata. Ci si può rivolgere indifferentemente all'una o all'altra sede. Qualora poi, per motivi di salute, qualcuno appartenente a tale categoria fosse costretto a rinviare ulteriormente la vaccinazione, non riuscendo a usufruire nemmeno delle date di recupero, è sempre possibile prenotarsi allo Sportello della Prevenzione (tel. 0543/733569), dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.00, il giovedì anche dalle ore 14.30 alle ore 17.00.

 

In occasione della vaccinazione è necessario presentare la lettera di convocazione o la richiesta del MMG. Allo Sportello della Prevenzione possono ugualmente rivolgersi quanti hanno effettuato la vaccinazione contro l'influenza stagionale e, dovendo attendere tre settimane, non possono rispettare l'ultima data di recupero programmata per eseguire quella contro l'influenza AH1N1.

 

Per quanto riguarda le vaccinazioni, sono poi in sensibile aumento anche fra i minori dai sei mesi a 14 anni con patologie a rischio e fra le donne al secondo o terzo trimestre di gravidanza. Queste ultime sono passate da 68 a 98, mentre i bimbi sono stati 257 contro i 164 dell'ultima rilevazione. Da segnalare, che il vaccino è stato erogato anche a 67 persone appartenenti a categorie particolari. A tutti questi gruppi di persone, la vaccinazione contro il virus A H1N1 è offerta contestualmente al vaccino contro l'influenza stagionale.

 

I due vaccini, su indicazione del Ministero della salute, sono somministrabili nella stessa seduta, uno in un braccio, uno nell'altro: quello pandemico viene effettuato nel sinistro, quello stagionale nel destro.  Al momento, è in corso la vaccinazione dei 1.200 bambini di età superiore ai sei mesi che frequentano l'asilo nido, a carico della Pediatria di comunità dell'Ausl di Forlì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -