Forlì, inizia il conto alla rovescia per l'apertura del nuovo Iper

Forlì, inizia il conto alla rovescia per l'apertura del nuovo Iper

Forlì, inizia il conto alla rovescia per l'apertura del nuovo Iper

FORLI' - Mancano pochi giorni al lancio del centro commerciale puntadiferro, che sarà aperto ufficialmente al pubblico giovedì 7 aprile a Forlì con orario continuato dalle 9 alle 21. Tanti i marchi importanti che saranno svelati ufficialmente alla città mercoledì 6 aprile, quando si terrà il taglio del nastro alla presenza di oltre duemila invitati: autorità, organi di informazione, esponenti del mondo economico-istituzionale, lavoratori del centro e delle imprese che hanno partecipato alla costruzione.

 

>IL 7 APRILE APRE L'IPER, CHE FARAI? SONDAGGIO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il puntadiferro sarà aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato, sempre dalle 9 alle 21. Due le aperture straordinarie per il mese di aprile: domenica 10 e domenica 17 aprile. In entrambi i casi verranno organizzate animazioni e spettacoli per le famiglie.

Il centro puntadiferro ha al suo interno un ipermercato a marchio E.Leclerc - Conad, con una superficie di 12.500 metri quadri, di cui 7.000 di area vendita, e 97 attività tra medie superfici, negozi, zona ristorazione e "Food Court", per altri 21.300 metri quadri.

Il puntadiferro è stato progettato per competere rispetto all'offerta dei centri commerciali delle città vicine, attirando quanti più visitatori possibile dai territori che confinano con Forlì grazie anche a una costante azione di promozione e marketing che andrà a beneficio di tutta la comunità. Il bacino di utenza si estende per un raggio di circa 45 chilometri e contiene 450 mila persone. In tale area non esiste, attualmente, una struttura commerciale di queste dimensioni interamente coperta e ciò garantisce un forte vantaggio rispetto ai concorrenti.

Un altro motivo di attrazione sono i 2.900 parcheggi, di cui 1.650 coperti. La particolarità non sta solo nel numero e nella gratuità: le aree di sosta, infatti, sono tutte a raso terra. Ciò significa che si può lasciare l'auto al coperto in qualsiasi condizione meteo senza accedere a silos o spazi interrati. Tutte le salite pedonali, poi, sono assistite con ascensori e tappeti mobili.

Molto innovativa, rispetto all'offerta dei centri commerciali concorrenti, è l'architettura: le gallerie sono tutte molto alte e grazie agli ampi spazi vetrati consentono l'utilizzo massiccio della luce naturale. Va nella direzione di ridurre le emissioni di CO2 anche la scelta di utilizzare il servizio di teleriscaldamento offerto da Hera.

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di ilaria58
    ilaria58

    Sicuramente andrò a vedere...Fino a poco tempo fa andavo al centro commerciale "Le Maioliche" e trovo assurdo che una città come Forlì non abbia il suo centro commerciale. Speriamo solo che non sia un "flop" come "I Portici" di Forlì, che nonostante sia in una zona di grosso passaggio e abbia un parcheggio anche sotteraneo che permette agli eventuali clienti di non bagnarsi in caso di pioggia, all'interno è una vera tristezza...

  • Avatar anonimo di Merdonze
    Merdonze

    sarà più grande dell'Iper di Savignano....ma più piccolo delle Befane di Rimini che rimane il più big.... diciamo che dopo le befane viene il Puntadiferro... un motivo d'orgoglio per i forlivesi...

  • Avatar anonimo di Daredevil
    Daredevil

    Come al solito dopo aver letto tutti i commenti rilasciati su i vari articoli che riguardano l'apertura del nuovo centro commerciale, rimango sempre più sconcertato dei continui messaggi critici rilasciati dai vari lettori e dall'opinione pubblica. Quello che voglio dire è che ci possono stare i pareri contrari sull'apertura, ma che il cittadino Forlivese non fa altro che criticare qualsiasi cosa si faccia a Forli è una realtà che si vive ogni giorno. Potrei continuare a lungo perchè il tema è ampio. Concludo dicendo che il Centro Storico di Forlì è da tanti anni che è preso di mira da tutti, un pò per gli extracomunitari, un pò perche è dispersivo, un pò perchè il centro storico di cesena è migliori. MA PERCHE' NON PROVATE AD ESSERE MENO CRITICI, MENO RAZZISTI, E CERCATE DI VALORIZZARE LA PROPRIA CITTADINA.

  • Avatar anonimo di reverse
    reverse

    non ho parole! ma tutto questo funzionera?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -