Forlì: investe su 'Worldcom'', banca condannata a risarcire 200mila euro

Forlì: investe su 'Worldcom'', banca condannata a risarcire 200mila euro

Forlì: investe su 'Worldcom'', banca condannata a risarcire 200mila euro

FORLI' - Aveva perso i suoi risparmi investiti attraverso un istituto di credito forlivese nei titoli della "Worldcom", una tra le compagnie telefoniche più importanti del mondo che nel 2002 finì al centro di uno scandalo per frode contabile da 3,8 miliardi di dollari. Il cliente sarà risarcito dalla banca di 200mila euro. E' quanto ha stabilito il tribunale civile di Forlì. Per il giudice la banca non aveva informato bene la persona sugli eventuali rischi che comportava l'investimento.

 

L'istituto di credito non è riuscito a dimostrare di aver comunicato al cliente, prima dell'operazione, le caratteristiche di rischio nell'affidare i risparmi ai titoli della "Worldcom", consegnando soltanto il documento sui rischi generali sugli investimenti. La vittima, un imprenditore, era difesa dagli avvocati Giuseppe Eugenio Lozupone ed Emanuele Bassi di Forlì e Mauro Sandri di Rimini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -