Forlì, iper. Gagliardi (Pdl): "Troppo vicino al centro"

Forlì, iper. Gagliardi (Pdl): "Troppo vicino al centro"

Forlì, iper. Gagliardi (Pdl): "Troppo vicino al centro"

"Sono stato capogruppo di Forza Italia nei 2 mandati (1995-1999 e 1999 -2004) che hanno visto porre le basi politiche-amministrative-burocratiche per la nascita dell'iper. Non ho mai criticato a priori la nascita dell'iper, ma ho sempre fatto notare i gravi errori che ne hanno accompagnato lo sviluppo. Dispiace notare che a distanza di oltre 10 anni purtroppo si è avverato quello che allora sostenevo con forza". Lo afferma Stefano Gagliardi, capogruppo Pdl in consiglio provinciale.

 

"Innanzitutto la collocazione in un'area a ridosso del centro di per sè critica dal punto di vista della viabilità e con assi viari come via Bertini, Gordini o Ravegnana, già normalmente intasati in quanto a ridosso dell'autostrada e della zona industriale. Per non parlare di quando si verificheranno concomitanze con le manifestazioni fieristiche, sportive o con l'arrivo dei turisti che percorreranno la Cervese. Non a caso Faenza ha posto l'Iper al di là dell'autostrada, con grande saggezza. In secondo luogo non si può non ammettere quanto poco sia stato fatto non in uno ma in oltre 12 anni per tentare di aiutare il centro storico a sopportare la futura apertura. Anzi, tutto il contrario".

 

"Si è intervenuto malamente sulla viabilità, segnando tra l'altro la fine di via Giorgio Regnoli, sono state concesse aperture pressochè incontrollate a negozi alimentari multietnici e Phone center, e ultimamente, in prossimità dell'apertura dell'Iper, sono stati messi a tariffa piena i parcheggi di Piazza Montefeltro e Via Veneto"

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ancora oggi leggiamo, da parte di esponenti del centro sinistra, promesse d'intervento sul centro storico, ma ormai chi ci crede più e soprattutto si è ancora in tempo per salvare il salvabile?"

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    Ma, è già un pezzetto di tempo che l'iper si trova in quella posizione...Gagliardi se ne è accorto solo dopo l'apertura? Cmq, trovando qualche braccio volontario, si potrebbe trasportare altrove, come hanno fatto coi colossi di Abu-Simbel, magari a S.Martino in Strada, così tutti i visitatori attraversano la città per andarci...pensiamoci su Gagliardi, và!

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    a ridosso del centro? Gagliardo, il ragazzo... facciamo così, al prossimo consiglio comunale ci vada a piede e ritorni, che vediamo quanto è vicino...

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Ah beh certo, se l'avessero messo dall'altra parte dell'autostrada sarebbe stata tutta un'altra cosa, il traffico su via Ravegnana, Bertini e Gordini non ci sarebbe mica stato, no no: i forlivesi l'avrebbero raggiunto passando per i campi.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -