Forlì, iper. Spada (Pdl-An): "Ampliamento va contro agli interessi della città"

Forlì, iper. Spada (Pdl-An): "Ampliamento va contro agli interessi della città"

FORLI' - "La decisione della giunta Masini sull'ampliamento dell'Iper a pochi mesi dalle elezioni è un atto gravissimo che va contro gli interessi della città e per questo va osteggiato in ogni modo". Lo afferma Alessandro Spada, coordinatore comunale di Forlì di An-Pdl. "Il Popolo della Libertà ha il dovere di mobilitarsi contro questa sciagurata scelta, contraria allo sviluppo del centro storico, già devastato da infiniti problemi, e contraria ad una logica di libero mercato".

 

Per Spada l'ampliamento dell'Iper "mira a distruggere il piccolo commercio in favore dei guadagni delle solite cooperative rosse. Alleanza Nazionale inizierà fin da oggi a raccogliere le adesioni per una grande manifestazione di quanti sono contrari all'ampliamento e di chi desidera riappropriarsi del cuore della città".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Obiettivi primari saranno la richiesta di maggiori finanziamenti per progetti di sviluppo del centro storico - annuncia Spada - come opere di compensazione e la ferma condanna di una vicenda caratterizzata da abusi e scarsissima trasparenza. Il caso Iper dimostra ancora una volta come i vertici, vecchi e nuovi, del Partito Democratico siano schiavi degli interessi di pochi a danno di quelli della collettività. In un tale periodo di crisi puntare su un nuovo centro commerciale significa non conoscere le dinamiche economiche contemporanee e rivela una grave irresponsabilità dal punto di vista politico". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -