Forlì, l'artista Davide sarasini si cimenta con la gomma

Forlì, l'artista Davide sarasini si cimenta con la gomma

Forlì, l'artista Davide sarasini si cimenta con la gomma

FORLI' - Un altro slancio di carica futurista. Dopo le "Dinamiche Veloci" del 2009 a corredo della partenza del Giro d'Italia da Forlì, e il manifesto del Meeting internazionale di nuoto tenutosi nel maggio scorso a Forlì, l'artista Davide Sarasini si cimenta nuovamente con lo sport producendo il Calendario 2011 di IperPneus Srl. L'azienda, leader a Forlì nel commercio di pneumatici, presente con un punto vendita anche a Cervia, in occasione del suo quinto compleanno imprenditoriale ha affidato al pittore di Villafranca la libera rappresentazione artistica del nuovo anno.

 

L'unico condizionamento imposto alla creatività futurista di Sarasini, è la presenza dell'elemento gomma in tutte le tavole. Ogni mese, più la copertina e il frontespizio del calendario per un totale di 14 pezzi, è stato dipinto su cartone con la tecnica mista olio e smalto tipica dell'esperienza figurativa sarasiniana. Se gennaio raggiunge velocità da brivido a bordo di un bolide di "Formula 1", e marzo evidenzia carrelli elevatori, aprile esprime moto da "cross" e maggio addirittura da "quad", per poi passare ai mezzi agricoli di novembre e alle moto da "trial" di dicembre. Non potevano certo mancare scene di vita lavorativa, sempre e ovviamente legate al mondo dei pneumatici: luglio consente un'incursione nei prestigiosi "box" della "Formula 1" di automobilismo, mentre agosto impone una drastica frenata riportandosi al canonico cambio gomme tipico di qualunque esercizio del ramo.

 

Anche dai lavori artistici richiesti da "Iper Pneus" e dal suo responsabile Daniele Carloni, emergono i capisaldi futuristi di Davide Sarasini, il movimento e la velocità, applicati alle varie espressioni del trasporto su strada. E la bicicletta, una delle passioni vitali dell'artista assieme alla pittura e alla sua amata famiglia, dov'é? Ovviamente al primo posto, direttamente nella copertina del calendario "Omaggio a Matteo", che Davide ha dedicato all'amico Matteo Montaguti; il ciclista meldolese che, affacciandosi al quarto anno da professionista, ha appena lasciato la squadra della "De Rosa-Stac Plastic" per approdare al team francese Ag2r, capitanato da Rinaldo Nocentini. A dire il vero, le ultime sperimentazioni di Sarasini si concentrano proprio sull'analisi di soggetti legati al mondo del ciclismo. "Disegnare atleti - ammette lui stesso - è una mia peculiarità artistica". Con il pretesto di analizzare il movimento delle masse, l'artista rinvia continuamente al Futurismo. Al movimento inventato da Filippo Tommaso Marinetti, con tanto di Manifesto dato alle stampe il 20 febbraio 1909 a Parigi, Sarasini si è rifatto persino per rappresentare il Natale: come dimenticare la coraggiosa realizzazione dei 30 alberelli riciclati, installati nel 2009 in Piazza Saffi a Forlì su invito dell'assessore comunale all'Ambiente Alberto Bellini? Stampato in 999 copie, il calendario futurista 2011 di Davide Sarasini è disponibile presso i punti vendita IperPneus di Forlì e Cervia.

 

Piero Ghetti

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -