Forlì, l'assessore Maltoni: "Da rivedere gli assetti dei mercati ambulanti"

Forlì, l'assessore Maltoni: "Da rivedere gli assetti dei mercati ambulanti"

L'assessore Maria Maltoni-4

FORLI' - Da alcuni mesi, l'assessorato alle Attività Produttive del Comune di Forlì ha avviato un confronto con le categorie economiche su questioni riguardanti il commercio ambulante. Lo scopo è di rendere anche questa tipologia di commercio più adeguata alle esigenze dei consumatori e dei cittadini, dato che gli assetti attuali sono stati definiti diversi anni fa e non sono sempre corrispondenti alle dinamiche abitative della città ed alla modifica delle abitudini di consumo.

 

Un primo problema emerso, infatti, è che vi sono alcune frazioni che in seguito alla chiusura di negozi e all'invecchiamento della popolazione, necessiterebbero di un servizio aggiuntivo per tipologie commerciali che non sono più presenti in quelle aree del territorio.

 

"E' mia intenzione - sottolinea l'assessore al commercio Maria Maltoni - allargare il confronto alla verifica della situazione dei mercati ambulanti e delle fiere, in quanto le stesse associazioni di categoria hanno evidenziato come in vari casi le dislocazioni oggi previste non siano più attuali, anche perchè si è modificato il numero degli operatori. Questa è la mia intenzione, che ho già anticipato alle categorie economiche. In questo ambito verrà effettuata una valutazione complessiva degli assetti in essere, per verificare se l'attuale dislocazione dei mercati è coerente con l'immagine che si intende dare della città ed in particolare del centro storico".

 

Sempre Maltoni: "Gli operatori del commercio ambulante sono imprenditori e ogni spostamento - come in qualche occasione è stato ventilato - deve corrispondere ad un scelta coerente dal punto di vista del dimensionamento e della funzione della rete commerciale cittadina. Queste scelte sono di competenza del Comune, previa concertazione con le associazioni di categoria, e per ciò che attiene il regolamento dei mercati, è un atto che viene approvato dal Consiglio comunale, perciò questo è l'iter che intendo seguire".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -