Forlì, l'Udc: "Nel Milleproroghe c'è una leggina salva-banche"

Forlì, l'Udc: "Nel Milleproroghe c'è una leggina salva-banche"

FORLI' - "C'è una questione, inserita nel Decreto "Mille proroghe" passata sotto silenzio, ma lascia l'amaro in bocca perché ancora una volta privilegia i poteri forti a scapito della gente". Lo dice Andrea Pasini. "Mi riferisco - precisa Andrea Pasini, coordinatore romagnolo Unione di Centro verso il Partito della Nazione - alla capitalizzazione trimestrale degli interessi che alcune banche fanno automaticamente sui conti correnti: significa che le banche "si prendono" gli interessi sugli interessi maturati dai loro clienti. Il problema sta nel fatto che questa operazione è vietata, come ha sentenziato la Cassazione a Sezioni Unite (sentenza n. 24418 del 2/12/2010) e che ogni correntista ha il sacrosanto diritto a farsi restituire queste somme indebitamente addebitate dalla propria banca".

 

Dove sta, quindi, il problema? Soltanto due mesi dopo questa importante sentenza, il governo ha inserito nel maxiemendamento al "Mille proroghe" un comma che stravolge la decisione delle Corte Suprema della Cassazione. Si tratta di un piccolo cavillo, che rischia di passare sotto silenzio per le conseguenze tutto sommato modeste per i cittadini e le imprese, ma alquanto vantaggiose per il sistema bancario.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il comma - spiega Pasini - subdolamente inserito dai banchieri, magari con l'avvallo della Banca d'Italia, prevede che il cittadino che si accorge di questo illecito perpetrato dalla propria banca possa richiedere il rimborso a ritroso per soli 10 anni e non per periodi antecedenti: può sembrare una cosa di poco conto e forse lo è per il cittadino, ma è un'autostrada spianata per il sistema bancario, che , grazie a questo provvedimento, potrà risparmiare miliardi di euro e consolidare, se ce n'era bisogno, il proprio potere all'interno della società italiana".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -