Forlì, la denuncia del Clan-Destino: fumo anomalo dall'inceneritore

Forlì, la denuncia del Clan-Destino: fumo anomalo dall'inceneritore

Forlì, la denuncia del Clan-Destino: fumo anomalo dall'inceneritore

FORLI' - Sono immagini eloquenti e preoccupanti quelle scattate dal Clan-Destino riguardo alle emissioni del nuovo inceneritore di Hera nel giorno dell'Epifania. Nelle foto si nota un fumo denso uscire dal camino e che preoccupa Raffaella Pirini, presidente dell'associazione.

 

> LE IMMAGINI

 

"Ci chiediamo cosa sia quel fumo.... sfiato di vapore?", commenta la presidente, che poi rivolge una serie di domande. "Ma come mai, se anche fosse vapore, non può andare in turbina? C'è un eccesso di pressione? Chi è addetto alla regolazione dei parametri di combustione non è in grado di regolarla? E se è così, per quali motivi?". Altro quesito non secondario: "come facciamo ad essere sicuri che dal nuovo punto di fuga non fuoriescano fumi tossici che bypassano i filtri?".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarcastico il commento conclusivo: "Visto che oggi è il 6 gennaio, potremmo pensare che sia stato un diversivo di Hera per ingannare la Befana - afferma Pirini con ironia -, per far sì che questa non si infilasse nel camino del nuovo inceneritore per lasciare una bella calza a righe bianche e rosse piena piena di carbone!". C'è poi l'augurio che "visto che l'Epifania tutte le feste porta via,  chissà che oltre alle feste, anche Hera non porti via". 


Commenti (7)

  • Avatar anonimo di renzo397
    renzo397

    ora che ci penso,ma i signori dell'arpa non sono quelli che facevano dare dalla solita ditta,fanghi velenosi come concime? Ve lo ricordate? allora ,cosa volete che controlli,qualunque sia l'affare ,sono a mezzo,possono contare sull'inpunità quasi sicura,e se va male ,qualche dirigente viene assegnato ad altro incarico con tanto di promozione.Dove governa la sinistra le cose vanno meglio,non perdono occasione per dire "noi siamo diversi" prima o poi scoprirò in cosa.

  • Avatar anonimo di renzo397
    renzo397

    l'inceneritore è un'ffare della sinistra come Hera,con licenza di uccidere.Ho il sospetto che per contenere i prezzi di gestione,bruci di tutto,proveniente da tutta Italia.In compenso le tariffe dell'immondizia aumentano senza che nessuno se ne lamenti.In quanto all'arpa ,comune e il resto della banda bassotti,si ha l'impressione che siano enti inutili,al pari dei garanti che non contano un cazzo.

  • Avatar anonimo di fausto pardolesi
    fausto pardolesi

    questa mattina ho guardato il monitor che nel corridoio al piano terra della provincia, in Piazza Morgagni, visualizza le analisi al camino del nuovo inceneritore. sono fermi al 4/6/2008. sarà un caso?

  • Avatar anonimo di andrea1
    andrea1

    vorrei aggiungere un'ulteriore considerazione...L'impianto è in funzione da pochi mesi e già si sono registrati 2 incendi . Cosa abbiamo respirato durante questi 2 gravissimi episodi??Non ho letto nessuna dichiarazione in merito da parte del Comune , di Hera o dell'Azienda.Perchè?

  • Avatar anonimo di Gatti
    Gatti

    Nessuno che si preoccupi, oltre al Clan-Destino, di cosa buttano nella nostra aria i signori dell'immondizia! Siamo troppo impegnati a fare le nostre cose qua in romagna, e specificatamente noi forlivesi sembriamo ipnotizzati dalle cose che ci vengono dette: mai una polemica, mai nessuno in piazza, nessuna manifestazione contro questa piovra che è Hera, lasciamo fare loro tutto quel che vogliono. Non esiste un contraddittorio nella nostra città! Che il benessere ci abbia cotto il cervello??...

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    ARPA? USL? Ma chi sono??? solo a rompere nelle ditte private....da quelle che non versano....

  • Avatar anonimo di Simone B.
    Simone B.

    Chissà che cos'era quel fumo? Arpa, USL dove siete? Battete un colpo e informate i cittadini.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -