Forlì, la Infotel Volley dona la maglia da gioco allo 'Ior'

Forlì, la Infotel Volley dona la maglia da gioco allo 'Ior'

FORLI' - Continua ad essere sempre più solido il rapporto di collaborazione tra la Volley 2002 e l'Istituto Oncologico Romagnolo di Forlì. Domenica scorsa, prima della partita casalinga contro Chieri, il presidente della Infotel Giuseppe Camorani, ha consegnato ad Alessandro Guardigli, responsabile amministrativo dello I.O.R., la maglietta da gioco del club, gentile dono che sancisce la partnership tra le due parti nata molti anni fa, e che tuttora sta portando avanti importanti iniziative di solidarietà. Questo gesto rientrava all'interno dell'evento organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile e dall'Associazione Italiana familiari e vittime della strada in occasione della Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della strada, indetta proprio per domenica 21 Novembre.

 

"Siamo orgogliosi del rapporto di collaborazione che stiamo avendo con una società seria come il Volley 2002 Forlì - spiega Luca Nadiani, coordinatore delle sedi locali dello I.O.R. - in questi anni il club forlivese si è mostrato molto sensibile, donandoci gli incassi di alcune partite per finanziarci, e devolvendoci il ricavato delle multe che vengono inflitte alle giocatrici durante la stagione. Iniziative molto importanti per un ente come il nostro. Poter portare avanti una campagna di sensibilizzazione appoggiandoci ad una storica società sportiva della città, rappresenta un veicolo importante per portare in giro il nostro messaggio".

 

"Abbiamo approfittato di questa iniziativa per donare la nostra maglia da gioco allo I.O.R. - afferma il presidente della Infotel Giuseppe Camorani - ente con cui collaboriamo ormai da diversi anni. La nostra società è molto sensibile a questi eventi e infatti non perde l'occasione per poterne prendere parte. Per questo motivo abbiamo voluto coinvolgere una realtà molto importante del territorio forlivese come lo I.O.R. in una giornata legata alla solidarietà, portando avanti una bella tradizione che ci vede uniti per un intento comune ormai da molti anni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -