Forlì, la Lega Nord: "Rivedere il coordinamento per l'ordine e la sicurezza"

Forlì, la Lega Nord: "Rivedere il coordinamento per l'ordine e la sicurezza"

FORLI' - "La situazione è oramai sfuggita di mano alle amministrazioni locali - ladri e delinquenti perlopiù extracomunitari clandestini che non hanno nulla da perdere, operano indisturbati non solo terrorizzando ma mettendo in serio pericolo anche la vita delle persone perché la maggior parte delle rapine avvengono nel cuore della notte con la presenza dei poveri cittadini derubati- descrive Jacopo Morrone Segretario Provinciale Lega Nord la situazione - Nonostante i 70 uomini in più mandati, grazie all'interessamento della Lega Nord, dal Ministro Maroni , i risultati stentano ad arrivare".

 

"E perciò necessario rivedere la funzione, il lavoro e il coordinamento del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica - i cittadini si aspettano risposte concrete e immediate - la sicurezza dei cittadini è la priorità è necessario quindi creare una sinergia sul territorio tra strutture di Polizia, Prefetto e Sindaci, questi ultimi a seguito del Decreto Sicurezza Maroni del 5 agosto 2008 hanno un ruolo da protagonisti per garantire la sicurezza sul territorio - e' arrivato il momento di dare risposte ai cittadini e di rendere più sicura la nostra provincia".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di minotauro
    minotauro

    voi della lega nord ,fate, vi interessate, parlate con ministri,fate arrivare fondi,come per corniolo...... ma me non m'incantate più....... siete nè più nè meno di tutti gli altri,.....BOCCALONI.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -