Forlì, la musica di Mozart e Salieri a confronto

Forlì, la musica di Mozart e Salieri a confronto

FORLI' - Per la categoria "Concerti", i protagonisti del prossimo appuntamento del Festival L'Occidente nel labirinto - "Orwell: maggio agli irregolari" - X edizione - in programma lunedì 29 novembre alle 21 nella Chiesa di Sant'Antonio Abate in Ravaldino a Forlì - saranno Mozart e Salieri, con l'evento dal titolo "La musica e il Leviatano".

 

Tra creatività e propaganda - Anche la grande musica ha flirtato pericolosamente con i potenti di turno, di cui si è fatta strumento di propaganda e di esaltazione: grandi artisti non seppero vedere il guinzaglio che, dietro alle blandizie e agli onori, si andava stringendo sempre di più attorno al loro collo.

 

Dall'atto unico di Puskin ad Amadeus, il capolavoro di Milos Forman tratto dall'omonimo testo teatrale di Peter Schaffer, il rapporto tra Salieri, esempio eminente di ‘intellettuale organico', e Mozart, ‘maestro irregolare' par exellence, è paradigmatico del modo in cui gli uomini di cultura da sempre si sono relazionati con il potere.

 

Le vite parallele di Salieri e di Mozart dicono come meglio non si potrebbe la lotta dell'artista tra la necessità di restare fedeli alla propria arte e gli inevitabili compromessi, tra creatività e propaganda, tra libertà e ambiguità. Per la prima volta sul podio - L'Orchestra Bruno Maderna eseguirà partiture di Salieri e di Mozart guidata dal pianista Davide Franceschetti, che per la prima volta nella sua carriera in questa occasione si cimenterà anche nel ruolo di direttore d'orchestra. Franceschetti sarà accompagnato dal celebre flautista Yuri Ceccarese.

 

 

Davide Franceschetti

Nel 2000 vince la medaglia d'argento al Concorso internazionale di Leeds dopo l'esecuzione del Concerto n°1 di J.Brahms con l'orchestra sinfonica della città di Birmingham diretta da Sir Simon Rattle. ?Nel 2001 riceve il premio alla memoria di Steven De Groote per la migliore esecuzione in musica da camera e il Premio a discrezione della giuria al concorso Van Cliburn in Texas. Nel febbraio 2003 debutta a Berlino nella celebre Philharmonie eseguendo il Concerto n° 2 di J.Brahms con l'orchestra sinfonica della radio di Berlino.

Suona anche con altre orchestre come la National Symphony Orchestra d'Irlanda, Irish Chamber Orchestra, Ulster Orchestra, Orchestra Città del Messico, San Francisco Youth Orchestra, Hallè Orchestra, English Northern Philharmonia, Lakeland Sinfonia, Brighton Philharmonic Orchestra, Greenwich Symphony Orchestra, Texas Chamber Orchestra, Tapiola Sinfonietta.

Nel dicembre 2006 ha debuttato nella veste di solista-direttore con l'orchestra sinfonica di Milano G.Verdi suonando e dirigendo due concerti di Mozart nell'auditorium Mahler di Milano. Nel settembre 2007 è stato invitato a far parte della giuria del concorso internazionale "Clara Haskil" a Vevey in Svizzera. ?Davide Franceschetti è docente all'Accademia Internazionale di alto perfezionamento di Imola dove ha studiato pianoforte, musica da camera e fortepiano con i Maestri Franco Scala, Piero Rattalino, Alexander Lonquich, Lazar Berman, Piernarciso Masi e Stefano Fiuzzi.

Nel 2005/06 si è perfezionato all'Accademia Internazionale del Pianoforte Lago di Como con i Maestri William Grant Naborè, Dmitri Bashkirov, Laurent Boullet, Leon Fleisher, Claude Frank, Menahem Pressler, Andreas Staier e Fou Ts'ong.Dal febbraio 2007 è docente di pianoforte principale all'Istituto Pareggiato G.Verdi di Ravenna.

 

Yuri Ciccarese

Flautista, concertista, profondo conoscitore del repertorio cameristico, conduce da anni un'attenta ed accurata ricerca musicale fondata sulla valorizzazione di repertori inediti, originali, destinati a formazioni strumentali altrettanto autentiche. ?Nato a Cesena nel 1961, ha iniziato gli studi nella sua città sotto la guida di Giovanni Gatti al Conservatorio di Musica "G.B.Martini" dove poi si è diplomato. Si è perfezionato con W. Bennett, A. Nicolet, P. Gallois, J. Bálint, G. Corti. Premiato in numerosi concorsi nazionali ed?internazionali, ha suonato per importanti associazioni e festival in Italia e Austria, Svizzera, Francia, Germania, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Spagna, Isole Baleari, Portogallo, Polonia, Lettonia, Croazia, Romania, Bulgaria, Canada, Stati Uniti (New York - Carnegie Hall). Ha collaborato con artisti di chiara fama internazionale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -