Forlì, la Squadra Mobile chiude una bisca clandestina. Otto cinesi denunciati

Forlì, la Squadra Mobile chiude una bisca clandestina. Otto cinesi denunciati

Forlì, la Squadra Mobile chiude una bisca clandestina. Otto cinesi denunciati

FORLI' - Operai cinesi stakanovisti non solo nel lavoro ma anche nel gioco d'azzardo. Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì hanno scoperto una bisca clandestina in un appartamento al primo piano di una palazzina in via Battistini. A dare il la alle indagini sono state una serie di lettere anonime inviate alla Questura da alcuni residenti della zona che evidenziavano un sospetto andirivieni di cinesi nello stabile in qualsiasi ora del giorno e della notte.

 

LE IMMAGINI DELLA BISCA (di Cristiano Frasca)

 

C'è chi aveva avanzato l'ipotesi di un possibile consumo di stupefacenti. I poliziotti hanno quindi svolto una serie di appostamenti, con tanto di foto e videoriprese, che ha portato alla luce quella che era una vera e propria casa del gioco d'azzardo. Nella nottata tra lunedì e martedì il blitz. Gli agenti, approfittando di due individui che si erano staccati dal tavolo da gioco per una pausa sigaretta dopo aver perso tutto, sono entrati nell'appartamento.

 

In quel momento erano sei le persone presenti: una di queste era il padrone di casa che dirigeva le operazioni. Gli altri erano tutti 'clienti', impegnati carte alla mano ad una sorta di poker cinese con 27 carte da ramino. Tutti, tra i 30 ed i 45 anni, sono stati identificati e risultati regolari in Italia: sette, di cui quattro con precedenti specifici, sono stati denunciati per partecipazione al gioco d'azzardo; mentre il proprietario dell'appartamento dovrà rispondere dell'accusa di esercizio di casa da gioco.

 

Per due di loro è scattata inoltre la denuncia anche per violazione della legge in materia d'immigrazione poiché senza documenti. Nel corso dell'operazione, seguita dal pm di turno Marilù Gattelli, sono state sequestrate quattro confezioni di carte da gioco e 5mila euro in contanti. L'intestatario della casa, che incassava una percentuale sulle giocate, aveva allestito nelle stanze diversi tavoli con tanto di panno verde. Secondo quanto accertato dalla Mobile, la bisca era frequentata in particolar modo nel weekend.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -