Forlì, la tresca tra il 'nonnino' e la giovane parrucchiera finisce in tribunale

Forlì, la tresca tra il 'nonnino' e la giovane parrucchiera finisce in tribunale

Forlì, la tresca tra il 'nonnino' e la giovane parrucchiera finisce in tribunale

FORLI' - Aveva gonfiato le tasche dell'amante di ben 400mila euro. Ma quando la relazione ha subito un brusco stop, ha preteso la restituzione dell'ingente somma. Protagonisti della vicenda un ex imprenditore forlivese di 80 anni ed una giovane parrucchiera di 25. I guai sono cominciati quando la moglie dell'anziano ha scoperto la tresca. Tra i due amanti il rapporto si è presto incrinato, con la giovane che ha pensato addirittura di denunciare l'ottantenne.

 

L'anziano, tramite l'avvocato Giovanni Principato, aveva fatto partire un'ingiunzione per la restituzione dei 400mila euro. Denaro che l'uomo cedeva in cambio di una firma su un foglio come "ricevuta" di pagamento. La ragazza, che aveva già speso parte di quella somma, aveva accusato l'ex amante di falso. Da lì è partito il processo, con tanto di un esperto per una perizia calligrafica.

 

L'ottantenne è stato assolto, mentre contemporaneamente è partita l'accusa di calunnia per la 25enne. La parrucchiera, difesa dall'avvocato Elena Toni, è stata condannata martedì dal giudice Giorgio di Giorgio ad un anno e otto mesi di reclusione. Contemporaneamente è partito un procedimento per la restituzione del denaro.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Braita
    Braita

    Ma che parrucchiera stupida questa...a sbagliato tutto insieme alla sua avvocata; la situazione si sarebbe sbrigata con molta semplicita...si richiedeva il concubinato e lŽuso frutto di otto anni di uso della frutta che inizio gia in epoca di adolescente della parrucchiera, adesso cosa ci rimane se non discordia fra le parti e zero nel portafoglio

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    "....Denaro che l'uomo cedeva in cambio di una firma su un foglio ...." In cambio di una firma e basta??

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -