Forlì: Lega Nord in Pediatria, dopo le proteste l'Ausl si scusa

Forlì: Lega Nord in Pediatria, dopo le proteste l'Ausl si scusa

Forlì: Lega Nord in Pediatria, dopo le proteste l'Ausl si scusa

FORLI' - "Ci scusiamo se, in occasione della consegna delle calze della Befana ai bambini ricoverati in Pediatria, l'accesso al reparto di alcuni rappresentanti politici, in seguito ad un'autorizzazione non adeguatamente ponderata da parte di questa Direzione, ha creato perplessità a famigliari e utenti della stessa unità": dopo le proteste, arriva il 'mea culpa' dell'Ausl di Forlì, dopo l'iniziativa promossa dalla Lega Nord alcuni giorni fa tra i piccoli ricoverati.

 

La lega Nord, infatti, dopo essere andata all'ospedale per il tradizionale primo nato dell'anno, ha deciso, con la consigliera Paola Casara e il segretario provinciale Jacopo Morrone, di distribuire le calze della Befana ai bambini. Un'iniziativa che, però, non è piaciuta a tutti e interpretata come un atto di propaganda politica fuori luogo. Adesso arriva la marcia indietro dell'Ausl.

Commenti (28)

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    mi piace il commento di collina

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    per pecora nera: evidentemente non hai capito una mazza. CON RICORDIAMOci DEI BAMBINI VUOL DIRE ....NON FARLO SOLO IN PERIODI ELETTIVI e credo chiunqu epossa capirlo. ma commenti piu costrutti sono un optional?oppure vuoi un po di attenzioni?

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @pecora nera i casi sono due, o lei ha le prove di quello che afferma e allora invece di scrivere fa una denuncia, oppure sta calunniando qualcuno. Quindi attendiamo le prove del presunto ricatto o le sue scuse. Lodovico Zanetti

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @brenno quando vuoi andiamo in un comune governato dalla lega con le bandierine del PD e vediamo cosa ti dicono... non c'è niente di male no....

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    @collina Grande intervento, hai tutto il mio appoggio, dopo i fatti di oggi a Rosarno, vorrei chiedere alla lega se ancora si sente così bendisposta verso chi soffre!!! In piazza sono stati raccolti oltre 3400 euro per l' AIL, a me questo basta!

  • Avatar anonimo di collina
    collina

    credo che si stia andando sempre piu' in basso,ricordo che per l'epifania l'amministrazione ha sempre fatto qualche cosa,senza che questo si ricongiungesse al singolo partito,non ho memoria che i befanotti avessero al petto fazzoletti rossi,distintivi con simboli del PRI,PCI,PSI, visto che anche questi partiti hanno fatto parte delle principali amministrazioni di forli,e neanche quelle attuali sono scese in piazza con simboli al petto,in occassioni di beneficenza,La Lega poteva compiere un bel gesto se faceva distribuire i doni a persone magari con camice Bianco senza tante identificazioni di partito(ma questo nn avrebbe portato visibilita ,e la Lega vuole alla luce di quanto avvenuto ,solo Visibilita') E RICORDIAMOCI le malattie non hanno bisogno di politica,hanno pensato quei miserabioli ideatori di questa trovata,che una piccolissima parte di quei bambini purtroppo non guariranno oppure avranno una vita segnata dalla malattia,la cosa è al di sopra di ogni commento .ben venga la solidarieta ed il volontariato ma in questi casi lasciamo la politica fuori oppure siamo dei MISERABILI APPROFITTATORI.anche io faccio del volontariato ma nn ho mai tirato in ballo la politica nelle mie partecipazioni alle attivita,Cari signori della Lega Chiedetelo a chi fa Volontariato cosa vuole dire essere in corsia in mezzo ad ammalati che spesso sanno di non tornare a casa. adesso un finale politico Ma le parole deLPresidente Napolitano e Presidente Fini per voi sono solo parole al vento? Bell'avvenire ci aspetta Voglio vedere chi ha il coraggio di difendervi ,da li si capira chi sono

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    per me voi due state straparlando e vi piace rileggervi!!! Mah! va te a capire certa gente!!

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    @simy Sì, hai ragione ! Dovrebbero assumere una persona che a tempo pieno stia lì a dare dolci tutto l'anno! è vero , la Lega non fa mai niente senza un fine !!!!!!!!!!!!!! Mica come il Pd(da qui se hai un briciolo di senso dell'orientamento ci colleghi la storia di sti famosi ormai in tutt'Italia alberi di Natale al discorso del"fine")... Poi sì è vero , devono sempre andare contro ...e non si capisce proprio il perchè......eppure in questi SECOLI di amministrazione monocolore Forlivese ,a certuni (non stiamo nemmeno a dire chi) è andata così bene !!!!!mah !chissà !!!!!

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    ah ho capito vi rode il .... perchè stavate andando voi il 6 ma i ragazzi della Lega vi hanno anticipato di qualche ora. Cosa volete che vi dica..alzatevi prima la mattina. Ma te pensa che polemica..siete peggio dei bambini. Avete insultato il Natale in Piazza Saffi con quegli orrendi addobbi e adesso fate una mega polemica sulla calza della Befana data a dei bambini malati poi ...

  • Avatar anonimo di Manù
    Manù

    @alberto71 Forse ti è scappata qualche riga dei precedenti commenti...l'amministrazione NON si è dimenticata i bambini della pediatria, nè il primo nato, e nemmeno gli anziani. Era presente il 1° gennaio rappresentato dal presidente del consiglio comunale, dall'assessore alle politiche sociali e da quello dell'istruzione; era presente il giorno della befana a distribuire le calze, era presente al ricovero di vecchiazzano e distribuirà le calze anche ai bimbi partecipanti all'iniziativa della biblioteche itineranti. Quindi, come vedi, l'amministrazione non si dimentica... La lega ha agito in modo illegittimo, sostituendosi all'amministrazione pubblica, questo se permetti è il nocciolo del discorso!

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    la lega non fa mia nulla senza un fine...deve sempre andare contro...vedi l'albero e tutto il resto. a parte questo ricordarsi di quei bambini è un gesto nobile...ma non solo una volta all'anno!!!!!!!!!!!!!! avrei preferito che lo facessero persone comuni,anche genitori con figli a cui avrebbero dato un insegnamento prezioso.

  • Avatar anonimo di alberto71
    alberto71

    Ma che bello. Proprio bello. Il comune di Forli' ha umiliato il Natale, il Sindaco ha trascorso il suo primo capodanno da sindaco di Forli' a Londra, organizza la befana in piazza e non pensa ai piccoli ricoverati, forse ancora più bisognosi di una carezza nel loro percorso di sofferenza. Lo fanno esponenti di una corrente politica diversa da quella al potere e, invece di ricevere approvazione per aver posto rimedio all'ennesima dimenticanza,piovono critiche perchè strumentalizzano i malati. Allora cosa di doveva fare? Secondo me, gli esponenti della Lega hanno solo cercato di attirare l'attenzione su alcune mancanze che l'attuale giunta sta allegramente commettendo ignorando, se non tutto, una buona parte del sentire comune. Da padre dico che nulla vale quanto il sorriso di un bambino; se questo bambino poi è ricoverato, il suo sorriso vale 100 volte tanto. Claudio Amendola, di professione attore e politicamente vicino alla sinistra, ha trascorso la befana fra i bambini del reparto di oncologia pediatrica di un ospedale romano. E, intervistato dal TG5, faceva fatica a non piangere.Chi fa del bene ad un bimbo malato, di destra o di sinistra che sia, mostra solo sensibilità.E, se si fa notare una mancanza, l'atteggiamento giusto dovrebbe essere quello di dire"ok, potevamo farlo noi ma ci siamo sbagliati". Il Comune di Forli' ha ignorato un simile gesto d'amore.E i commenti, nella maggior parte, sono di critica per soli motivi ideologici. Con tutte le meschinerie a contorno sulla nuora di Rusticali, e la strumentalizzazione dei regali, dei bimbi, dei voti etc.etc. Cercate di vedere al di là della punta del naso, coperta o no che sia da un velo rosso o di qualsiasi altro colore.E pensiamo a far del bene a chi soffre o ha bisogno. Chiudo con un invito al Comune:il Carnevale in piazza riusciremo a farlo durante il periodo di Carnevale o, come al solito, la prima domenica di Quaresima?In tal caso, cominciamo a chiamarlo Quarnevale...

  • Avatar anonimo di red wolf
    red wolf

    Brenno, di cose ne sai veramente molto poche. Ti informo che l'amministrazione è andata dai bambini a portarli le calze, in pediatria, il 6, ma ha scoperto che i befanoni erano già passati.... La lega è capace solo di fare demagogia, poi quando può governare, si dimostra incapace ( vedi la circoscrizione 1 )

  • Avatar anonimo di DanieleB
    DanieleB

    @brenno Non è stato il PD semmai l'amministrazione comunale di Forlì, dimentichi,o forse non sai, che tale istituzione rappresenta tutti i cittadini del territorio sia che l'abbiano votata che no, un pò come accade con il governo nazionale, c'è chi lo ha votato e chi no e dovrebbe lavorare per il bene di tutti. L'iniziativa della Lega è solo una manifestazione di partito che non rappresenta nessuna istituzione ma tenta (in malo modo) solo di raccoglere qualche misero voto: SE MI SBAGLIO DOPO LE ELEZIONI SARANNO SEMPRE IN PEDIATRIA A DISTRIBUIRE DONI SE (e ho) RAGIONE NON LI VEDREMO PIU' FINO AL 2015!!

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    Bè il PD ha fatto la solita Befanata show in Piazza Saffi la Lega ha portato la calza ai bambini dell'ospedale. Dove sta il problema? Sempre di un regalo a dei bambini si tratta. La vera demagogia la fa la sinistra che non ha rispetto nemmeno per un gesto simpatico. ROSICONI !!

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Vedi corso.rossi......Siamo in Romagna ....Ciò significa che quando furono ricattate 3 persone a Galeata durante le scorse elezioni e minacciate di essere licenziate perchè non più votanti Pd era tutto regolare ...Quando i compagni dei candidati iniziarono col porta a porta portando dolcetti per promuovere i suddetti candidati, cosa vuoi che sia !!! Non fan mica male a nessuno!Ma regalare le calze ai bambini è una cosa terribile !Sudicia! poveri bambini strumentalizzati !!!!!!!!!!! Come cresceranno ora ??????? Forse razzisti !!!!!!!! Ahahahahahaahah.... Ma per piacere .

  • Avatar anonimo di DanieleB
    DanieleB

    Samuele, si chiama così il primo nato venuto al mondo alla clinica Cantagalli a Milano, sfido chiunque nel trovare una sola immagine che ritrae il sindaco Letizia Moratti con il bimbo. Non so se i leghisti puri (quelli che stanno sopra al Pò;) siano anche loro rimasti INCREDULI perchè quell'incontro non c'è stato. Se la sig.ra Casara il sig. Morrone sono mossi da uno spirito caritatevole così profondo da voler tentare di lenire almeno temporaneamente le pene e le angoscie che affligono i bimbi e i genitori nel reparto di pediatria lo possono tranquillamente fare anche dopo le elezioni regionali prossime. Se, come io e tanti altri pensiamo, tale visita post elettorale non avrà più luogo, allora si devono solo VERGOGNARE per tentatare in modo così subdolo di rastrellare qualche misero voto. COME SEMPRE ANCHE QUA' C'E' SEMPRE QUALCUNO CHE HA IL CORAGGIO DI DIFENDERE L'INDIFENDIBILE!!!

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    comunque non vedo perchè prendersela, era solo una questione di mezze calzette...

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    @cesare sono democratico e iscritto al Pd ma se il mio partito avesse fatto una operazione così bieca e demagogica me ne sarei dissociato. Non si strumentalizzano i malati per fare campagna elettorale. Vuole la prova di quanto sia scorretto il gesto della lega? Domattina potremmo andare come membri del PD a portare regali ai bambini dell'ospedale di Treviso, magari anche agli extracomunitari e vedere cosa ci dise gentilini...

  • Avatar anonimo di corso.rossi
    corso.rossi

    Tanto rumore per nulla: mutatis mutandis: se il PD ,o partito limitrofo,avesse chiesto di andare in pediatria e la Direzione lo avesse concesso non ci sarebbe stato nessuno scandalo.Lo chiede la Lega e tutti insorgono.Mi sembra che il gesto sia stato apprezzabile e distensivo.Non importa chi lo ha fatto ma cosa è stato fatto.Qualcuno di coloro che hanno ricevuto doni si sono fore lamentati ? Se noo: perchè fare polemica: solo perchè al posto di fazzoletti rossi ci sono fazzoletti verdi? Se è cosi c'è veramente da preoccuparsi na parola per l'Asl: aveva fatto una cosa di buon senso senza pondrare,dopo aver ponderato ne ha fatta una senza senso.!!

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    Ciò che meraviglia non è il gesto della Lega è ormai noto il suo modo di agire, quanto che la direzione dell' AUSL possa avere autorizzato l'iniziativa. Al richiardo mi pare evidente che l'intercessione di amministratori locali, ex primari sia stato ciò che ha indotto all'assenso

  • Avatar anonimo di mtvaccari
    mtvaccari

    Caro signor Cesare direi che è poco informato. L'Amministrazione a vari livelli (comune, circoscrizioni, quartieri) e quindi come rappresentanza dell'intera città e non solo di una parte politica ha organizzato varie manifestazioni di beneficenza in occasione dell'Epifania (una anche in Piazza Saffi) Se la signora Casara (che per l'occasione ha perso l'appendice "in Rusticali" ampiamente utilizzata in campagna elettorale) e il signor Morrone ci fossero andati da privati cittadini senza tanta pubblicità e senza preventivo comunicato stampa sarebbero stati da apprezzare. In questo modo hanno solo sfruttato a scopi di propaganda elettorale una situazione di reale disagio di bambini che ovviamente sono ignari dei risvolti politici del gesto di generosità di cui sono stati oggetto.

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    Se la Lega da una consulenza gratuita alle vittime del gelo sbaglia se fa un gesto di solidarietà a dei bambini malati sbaglia...ma voi comunisti avete il monopolio delle buone azioni? La verità è che rosicate come dei pazzi al pensiero che ci sia un movimento politico (movimento, non partito) che è presente sul territorio, che sta crescendo e che poco a poco vi sta togliendo grandi fette di elettorato. Avanti Lega !

  • Avatar anonimo di red wolf
    red wolf

    @ Cesare L'amministrazione comunale è andata dai bambini in pediatria regolarmente, come tutti gli anni, quindi evita di dire che non c'è andata, diresti solo una bugia. Io condivido in pieno gli alti commenti, questo è puro populismo e demagogia che nasconde delle incapacità amministrative

  • Avatar anonimo di cesare
    cesare

    Da non leghista sono indignato da questi commenti. Cari Compagni, spero non riteniate di avere solo Voi la capacità di compiere gesti di solidarietà verso altre persone. In verità temo che Vi dia fastidio che qualche altra formazione politica abbia sopperito dove Voi avete peccato. Se questa è la Vostra democrazia, sono veramente preoccupato. Probabilmente non avete ancora assimilato quanto è successo in primavera. Vi prego pertanto di rispettare le iniziative altrui e di essere presenti non solo quando e dove Vi conviene. Cesare

  • Avatar anonimo di fabrizio bazzocchi
    fabrizio bazzocchi

    Questa è l'ennesima prova del livello civile oltre che culturale infimo della classe politica del cdx, anche nei reparti di pediatria a fare propaganda. Ma come una coppia, magari di immigrati, ha un bambino ricoverato e gli tocca anche assorbirsi un tipo con il fazzoletto verde che fa gli auguri. Ma come credono di poter essere credibili? Mah, adesso poi ci toccherà leggere i prossimi interventi in difesa dei cavalieri della poltrona rotonda Bartolini o Nervegna.

  • Avatar anonimo di pirpa
    pirpa

    Chiariamo bene che l'AUSL si scusa con i famigliari dei bambini ricoverati e gli utenti che hanno espresso perplessità per la presenza di esponenti politici della Lega e NON SI SCUSA CON LA LEGA!!! L'atteggiamento degli esponenti della lega rispecchia quello del governo centrale ovvero sfruttare le difficoltà della popolazione per fare pura propaganda politica (vedi terremoto in Abruzzo ecc. ecc)!!!! Disgustosi!

  • Avatar anonimo di mtvaccari
    mtvaccari

    Penso che la Lega stia passando veramente ogni limite della decenza. Non basta un onorevole che fa politica con falsi scoop (stiamo ancora aspettando decine di incartamenti da Roma sempre annunciati e mai giunti a destinazione, insieme ai Berlusconi e Gabibbi vari dei loro compagni di coalizione del PDL). Dopo aver strumentalizzato il crocefisso, l'albero di Natale, il gelo, adesso anche i bambini e per giunta quelli ricoverati in ospedale. Spero sinceramente che siano presi provvedimenti seri con chi "non ha adeguatamente ponderato" l'autorizzazione.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -