Forlì: litiga con ex convivente, poi si scaglia contro la Polizia

Forlì: litiga con ex convivente, poi si scaglia contro la Polizia

Forlì: litiga con ex convivente, poi si scaglia contro la Polizia

FORLI' - Si è concluso con l'arresto di una polacca di 39 anni il litigio tra un ex coppia di conviventi scoppiato domenica mattina in un'abitazione di via Monte San Michele. La donna si era recata insieme all'attuale compagno per andar a prender la figlioletta che si trovava a casa dell'ex partner. Armata di telecamera, voleva dimostrare che il padre della bambina stava violando una decisione del giudice polacco che gli vieta di stare con la piccola senza un'altra persona.

 

L'ex compagno, a quel punto, ha deciso di non aprire la porta. Così l'attuale convivente della donna, anch'egli polacco, ha chiesto l'intervento della Polizia. Giunti sul posto, gli agenti hanno cercato di sedare gli animi. Ma la donna - spalleggiata dal fidanzato - ha accolto gli uomini in divisa con calci e pugni, tentando poi di sottrarre la pistola d'ordinanza ad uno degli agenti.

 

La 39enne è stata poi immobilizzata ed arrestata con le accuse di lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e tentata rapina. Il convivente, invece, è stato denunciato. Un agente, invece, è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso che l'hanno giudicato guaribile in cinque giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -