Forlì, mancata precedenza in viale Spazzoli: grave 44enne in 'Vespa'

Forlì, mancata precedenza in viale Spazzoli: grave 44enne in 'Vespa'

Forlì, mancata precedenza in viale Spazzoli: grave 44enne in 'Vespa'

FORLI' - Una mancata precedenza ha innescato nel primo pomeriggio di mercoledì un incidente stradale a Forlì in viale Spazzoli, all'altezza dell'incrocio con viale Kennedy. Coinvolti nello scontro una "Madza", condotta da una ragazza, ed un 44enne che si trovava in sella ad una "Vespa". La peggio l'ha riportata il conducente del due ruote, che è stato trasportato dal personale del "118" con il codice di massima gravità all'ospedale ‘Morgagni-Pierantoni' di Vecchiazzano.

 

>LE IMMAGINI DELL'INCIDENTE

 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dagli agenti del reparto Infortunistica della Polizia Municipale, il 44enne stava percorrendo viale Spazzoli in direzione dello stadio quando non ha potuto nulla per evitare l'auto, proveniente dalla direzione opposta, che stava effettuando una manovra di svolta a sinistra per viale Kennedy. Il 44enne è così finito contro la parte anteriore della vettura, venendo sbalzato dal mezzo per poi finire sul parabrezza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosciente, è stato soccorso dai medici del ‘118', intervenuti con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, e trasportato con "codice 3" al 'Morgagni-Pierantoni' per le cure del caso. Illesa la giovane automobilista.


Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Paul
    Paul

    "Date retta vendete moto e motorini ... troppo pericolosi ..." che commentone questo...perla di saggezza! soprattutto per chi va in giro in vespa!! Il problema è di facile soluzione, drastica ma facile... Gli anziani vogliono andare per la strada?! Ok rinnovo patente con relativo test psicofisico settimanale... Le donne le mandiamo in giro in bici e il problema non c'è più! ;-)

  • Avatar anonimo di testimone
    testimone

    la vespa non faceva i cento, il problema è che tutti (bici moto auto) guidano come se la strada fosse la loro, senza preoccuparsi di frecce, divieti, precedenze etc etc. Un po di educazione (non solo stradale) in più non guasterebbe e si eviterebbero molti incidenti.

  • Avatar anonimo di paolo reloaded
    paolo reloaded

    @ilmessa se fa i 100 in una strada come viale spazzoli non puoi dare tutta la colpa all'automobilista. se i motociclisti vogliono fare le corse in centro se ne assumano pure tutti i rischi connessi, sperando che in questo caso tutto si risolva per il meglio

  • Avatar anonimo di ilmessa
    ilmessa

    PARLO sia da motociclista che da automobilista...CREDIMI ...CHISSA PERCHE' LA MAGGIOR parte degli incidenti e' per colpa di una macchina che svolta ..non voglio criticare nessuno...ma per esperienza ...quando sei in auto PURTROPPO e dico purtroppo ...non riesci a calcolare la velocita' di una moto che arriva in senso opposto...per te puo' fare sia i 50 che i 100 non vedi la differenza..e mi e' capitato pure a me ...bisognerebbe ...aspettare che passi la moto...il mezzo piu' grande ha sempre torto ..esperienza di un'incidente che mi e' avvenuto...solo che Noi...io in primis...abbiamo sempre fretta di passare con l'auto...e Tac...e' un'attimo...PURTROPPO e' cosi' ...speriamo bene...

  • Avatar anonimo di Marafone
    Marafone

    Date retta vendete moto e motorini ... troppo pericolosi ...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -