Forlì, manifestazione davanti al carcere. Cgil: "Situazione grave"

Forlì, manifestazione davanti al carcere. Cgil: "Situazione grave"

Forlì, manifestazione davanti al carcere. Cgil: "Situazione grave"

"Il carcere di Forlì è malato a.a.a. cercasi medico curante". Questo appello si legge in un volantino della Cgil e la Fp Cgil Forlì che annuncia una manifestazione per il 30 marzo, dalle 10 alle 12 presso la casa circondariale di via Della Rocca, entrata a fronte sede Ausl - Medicina del lavoro. L'organizzazione sindacale manifesterà con gli operatori del carcere "per denunciare alla cittadinanza ed alle istituzioni la grave condizione della casa circondariale. Dignità per i lavoratori e per il carcere di Forlì".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Cgil fa il punto: "Il mondo carcerario è in crisi, il carcere di Forlì è sovraffollato di detenuti, è in grave carenza di personale, è sporco, infestato da topi, scarafaggi, sciami di zanzare, una vera discarica con quantità industriali di escrementi di piccione. A chi importa di tutto questo? Il piano carcere del governo si è rivelato sotto tutti i punti una vera bufala. Sorge il dubbio che il governo voglia l'autogestione degli istituti penitenziari da parte dei detenuti"

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Namaka
    Namaka

    e che c'azzecca il sindaco?

  • Avatar anonimo di perplesso
    perplesso

    Caro Sindaco, datti una svegliata!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -