Forlì: Meeting Lions con Muller Fabbri

Forlì: Meeting Lions con Muller Fabbri

FORLI' - Nuovo meeting per il Lions Club Forlì Host con un forlivese che si sta facendo strada in campo internazionale. L'ospite di giovedì 9 aprile, alle ore 20,15 nell'Hotel della Città di Forlì, è Muller Fabbri, giovane medico e ricercatore forlivese vincitore del prestigioso premio come migliore giovane ricercatore degli USA per il 2009.
 

Muller Fabbri è nato a Faenza il 30 ottobre 1972. Abita con la sua famiglia (quando è in Italia) a Forlì, in via Campo di Marte; da circa 6 anni è negli Stati Uniti nello staff del professor Carlo Croce, prima a Philadelphia poi a Columbus, in Ohio.

Diplomato al Liceo scientifico di Forlì col massimo dei voti nel 1991, è risultato primo nel concorso per entrare alla Scuola Superiore di studi Universitari di Pisa, dove ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia nel 1997 con 110 e lode.
 
Si è poi specializzato in Oncologia presso l'Università di Ferrara nel 2001, con 50/50 e lode. Dopo la specializzazione ha continuato a frequentare l'Oncologia Medica di Forlì. Da qui, è poi partito alla volta della Thomas Jefferson University di Filadelfia, nel luglio 2003. Nel 2004 si è poi trasferito nelLab di Genetica Medica del professor Croce a Columbus, in Ohio.
 
Ha pubblicato 29 articoli scientifici, alcuni dei quali su riviste di prestigio  e di elevato impact factor quali New England Journal of Medicine, Cancer Research, Cancer Cells, etc, oltre ad abstract ed oral communications in importanti appuntamenti scientifici.

Nel programma di scambio permanente tra l'Istituzione americana che lo ospita e l'IRST di Meldola, in questi giorni Muller Fabbri lavora presso i laboratori dell'IRST. E proprio mentre si trovava sui banchi di lavoro di Meldola ha ricevuto l'annuncio di aver vinto il prestigioso "Kimmel Scholar Award" per il 2009.
 
Questo premio, deciso da una giuria costituita dai più importanti ricercatori ed oncologi americani, tra i quali anche Vincent De Vita, viene assegnato ogni anno al giovane ricercatore che presenti il miglior progetto per la prevenzione, ricerca e terapia del cancro negli USA.
 
Inutile dire che il premio, annualmente promosso dal 1997, è stato vinto da ricercatori che poi hanno raggiunto posizioni di grande rilievo nelle più importanti istituzioni statunitensi.

Tra gli hobbies di Muller vi è la musica: suona diversi strumenti e in particolare il violino. Attualmente suona nell'orchestra sinfonica di Columbus,  e sta lavorando ad una sua originale composizione sinfonica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -