Forlì, Mercoledì nel Cuore, si procede in barba alla crisi

Forlì, Mercoledì nel Cuore, si procede in barba alla crisi

Forlì, Mercoledì nel Cuore, si procede in barba alla crisi

FORLI' - "Ci auguriamo che anche il prossimo mese i Mercoledì nel cuore abbiano questo successo". E' soddisfatta Maria Maltoni, presidente pro tempore di Forlì nel Cuore ed assessore - Per la prima volta si dà davvero corpo al centro commerciale naturale della città, che è rappresentato dai 150 esercizi che al momento compongono la Società di promozione delle attività commerciali del Centro storico". I negozi potranno restare aperti di sera durante tutta l'estate.

 

Buoni i riscontri che vengono dall'animazione dei mercoledì d'estate, che da quest'anno coinvolgono una più vasta area del centro e che nell'ultima serata hanno fatto registrare anche una maggiore affluenza di clienti negli esercizi del cuore della città che effettuano, per l'occasione, aperture serali straordinarie. Lo dimostrano anche i dati dei concorsi rivolti ai consumatori: ogni settimana sono circa 300 gli sms che arrivano agli organizzatori ed i dodici premi messi fino ad ora in palio sono stati tutti ritirati ed hanno distribuito 1.200 euro in buoni spesa.

 

"In questo periodo di difficoltà economica, Forlì nel Cuore - assicurano gli organizzatori - viene in aiuto agli operatori economici del centro offrendo loro un ulteriore servizio di visibilità e di informazione nei confronti dei consumatori. Presentare la variegata offerta dei negozi del Centro che propongono occasioni e svendite di capi in concomitanza con la stagione estiva".

 

Ad un mese dall'avvio della campagna adesioni alla Società, oggi è possibile fare anche una prima valutazione sul riscontro che la società sta trovando presso gli operatori a cui si propone. Fondata dal Comune e dalle Associazioni di categoria insieme ai commercianti del Centro, Forlì nel Cuore oggi vanta circa 150 iscritti (140 per l'esattezza) che hanno aderito alle iniziative previste dal "pacchetto soci" che prevede interventi ed azioni fino alla fine dell'anno, tutte volte a favorire la politica dell'ultimo miglio ed a creare un circuito virtuoso di consumi ed acquisti. La campagna associativa è permanente e continua fino a Gennaio con l'intento di allargare il più possibile la base e di aumentare il numero dei soggetti economici che investono nel centro storico.

 

"Tra le prossime iniziative della Società - annuncia Francesco Ferro - coordinatore di Forlì nel Cuore- c'è l'avvio di un'indagine conoscitiva dei servizi di promozione a disposizione delle attività commerciali. Un'analisi di quanto esiste oggi e di quali sono i bisogni principali che i Soci di Forlì nel Cuore rilevano".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -