Forlì, Merloni soddisfatto per l'accordo interconfederale tra Confindustria e sindacati

Forlì, Merloni soddisfatto per l'accordo interconfederale tra Confindustria e sindacati

FORLI' - Esprimo grande soddisfazione per l'"Accordo Interconfederale" fra Confindustria e CGIL, CISL e UIL del 28/06/2011. Si chiude finalmente una lunga stagione caratterizzata da rapporti molto tesi fra le forze sociali. Da parte sua il Governo non ha favorito in questi anni la ricomposizione delle divisioni che emergevano con sempre maggiore frequenza.

 

Ora si è aperta una fase nuova nella quale le migliori energie rappresentate dalle Organizzazioni Sindacali e dalle Associazioni Imprenditoriali potranno essere indirizzate non per alimentare polemiche interne, ma per aiutare l'Italia ad uscire dalla crisi in cui ancora si trova.

 

La rinnovata centralità della contrattazione aziendale consegna grandi responsabilità e grandi opportunità agli  attori locali.

 

Si aprono scenari innovativi ed interessanti all'interno dei quali la salvaguardia dei diritti dei lavoratori potrà essere resa del tutto compatibile con le esigenze di competitività delle imprese e  con le opportunità di sviluppo dei nostri territori.

 

Credo che non sfugga a nessuno che la coerenza con lo spirito e la sostanza  dell'Accordo Interconfederale offre scenari nuovi per avviare a soluzione anche le vertenze ancora aperte in importanti aziende della nostra provincia.

 

Se applicato correttamente quell'accordo rappresenterà non solo un buon esempio di collaborazione per l'intero sistema politico, ma potrà innescare meccanismi in grado di diventare veri e propri motori dello sviluppo.

 

Denis Merloni - Assessore al Lavoro e alla Formazione

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -