Forlì, morte di Cavour. Il professor Poletti finisce sul nuovo libro di Vespa

Forlì, morte di Cavour. Il professor Poletti finisce sul nuovo libro di Vespa

Forlì, morte di Cavour. Il professor Poletti finisce sul nuovo libro di Vespa

FORLI' - Il  professor Venerino Poletti, direttore dell'U.O. di Pneumologia di Forlì  è stato citato nell'ultimo libro di Bruno Vespa, "Il Cuore e la spada" per aver scoperto la vera causa di morte del conte Camillo Benso di Cavour. Poletti ha indagato sugli ultimi giorni di vita del di Cavour, indicando nella "porpora trombotica trombocitopenica" e non nella malaria, come si era sempre pensato, la vera causa del decesso. Il caso venne trattato dal ‘Sole 24 Ore' del 13 luglio scorso.

 

Un lungo articolo a firma di Gilberto Corbellini spiegava l'ipotesi del professore sulla vera causa della scomparsa del conte. E ora, a pagina 81 dell'ultimo libro di Vespa, questa spiegazione del primario forlivese viene nuovamente citata nella storia del famosissimo Conte. Ne "Il Cuore e la Spada", il giornalista intende raccontare 150 anni della storia d'Italia,da Garibaldi e l'Unità d'Italia,alla rottura politica tra Fini e Berlusconi.

 

Con un racconto di tipo "storico-romantico", si intende ripercorrere la storia di un secolo e mezzo attraverso quattordici grandi protagonisti del tempo esposti a coppie:Cavour e Garibaldi, Giolitti e D'Annunzio, Mussolini e Gramsci, De Gasperi e Togliatti, Andreotti e Aldo Moro, Craxi e Berlinguer, Prodi e Berlusconi .Come sfondo all'intero libro vi è la complessa questione sull'Unità di Italia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -