Forlì, morte di Satanassi. Il presidente Napolitano: "Fu coraggioso e lungimirante"

Forlì, morte di Satanassi. Il presidente Napolitano: "Fu coraggioso e lungimirante"

Forlì, morte di Satanassi. Il presidente Napolitano: "Fu coraggioso e lungimirante"

FORLI' - Anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si unisce al coro del cordoglio per la morte di Angelo Satanassi, ex sindaco degli anni Settanta ed ex parlamentare. Recitano una nota del Quirinale: ''Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, appresa con commozione e profondo rammarico la notizia della scomparsa dell'onorevole Angelo Satanassi, ha inviato ai famigliari un messaggio di affettuose condoglianze".

 

> LE FOTO DELLA CAMERA ARDENTE 

 

Nella sua recente visita di inizio gennaio, poco più di un mese fa, Napolitano in Consiglio comunale si fermò brevemente a parlare con Luigi Sansavini, genero di Satanassi e consigliere del Pd, chiedendo come stava l'ex parlamentare e compagno di partito. Il Presidente e Satanassi erano legati da rapporti di vecchia amicizia.

 

Lo ricorda lo stesso Napolitano: ''Come ho avuto modo di ricordare ancora in occasione della mia recente visita a Forli', ne avevo potuto apprezzare il coraggioso impegno politico, esplicato in particolar modo attraverso l'intensa attivita' parlamentare. Il superamento di ogni dogmatismo e ristrettezza di vedute, gli aveva consentito di dare contributi vigorosi con indipendenza di pensiero e lungimiranza. Il suo schietto e forte temperamento ne aveva fatto una figura popolare nella sua Romagna che oggi ne piange purtroppo la dolorosa perdita''.


Forlì, morte di Satanassi. Il presidente Napolitano: "Fu coraggioso e lungimirante"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -