Forlì, Napolitano. Marco Di Maio: "Sua visita un orgoglio, ascolta il suo appello per il futuro"

Forlì, Napolitano. Marco Di Maio: "Sua visita un orgoglio, ascolta il suo appello per il futuro"

Forlì, Napolitano. Marco Di Maio: "Sua visita un orgoglio, ascolta il suo appello per il futuro"

"Forlì deve essere orgogliosa della visita del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Un appuntamento storico, che coincide con il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia e che riporta a Forlì un Capo dello Stato a distanza di molti anni: il 2011 non poteva cominciare nel migliore dei modi". Marco Di Maio, consigliere comunale a Forlì e segretario territoriale del Pd forlivese, commenta così la visita di Giorgio Napolitano a Forlì prevista per venerdì sera e sabato mattina.

 

Marco Di Maio, ha inviato anche un messaggio a tutti gli iscritti, sostenitori e militanti del Pd forlivese, invitandoli a partecipare in massa all'abbraccio con il quale Forlì accoglierà sabato mattina alle 9.30 in piazza Saffi il presidente.

 

"La presenza di Napolitano - ha ricordato Marco Di Maio nel suo invito - è tanto più importante dopo il messaggio che il Capo dello Stato ci ha inviato a Capodanno: parole che hanno evidenziato con tutta la solennità e l'importanza che occorrevano, una delle principali, forse LA principale emergenza che l'Italia ha di fronte: il futuro, le nuove generazioni, i giovani. Argomenti che a noi stanno particolarmente a cuore, come dovrebbero stare a cuore a tutti coloro che in un modo o nell'altro hanno scelto di impegnare una parte del proprio tempo e della propria vita in politica".

 

Marco Di Maio ha anche esposto il tricolore fuori dalla propria abitazione e parteciparà a tutti gli incontri istituzionali e pubblici previsti nel programma della visita di Napolitano. "Giorgio Napolitano è per noi un esempio e l'orgoglio di poterlo avere a Forlì nell'anno del 150esimo anniversario dell'Unità è un appuntamento a cui tutta la comunità forlivese deve partecipare con il massimo calore". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -