Forlì, nasce il circolo degli atei e agnostici

Forlì, nasce il circolo degli atei e agnostici

FORLI' - Si è costituito il circolo di Forlì e Cesena dell'UAAR , unione degli  atei e agnostici razionalisti. L'associazione, che da anni lotta per la laicità dello stato e i   diritti dei non credenti, assurta agli onori delle cronache per gli  autobus "atei" di Genova, organizza in molte città i Darwin Days e la  giornata dello "sbattezzo". Figurano tra i presidenti onorari dell'associazione eminenti personaggi del mondo della cultura : Laura  Balbo, Carlo Flamigni , Margherita Hack, Dànilo Mainardi, Piergiorgio Odifreddi, Pietro Omodeo, Floriano Papi, Valerio Pocar,Emilio Rosini,  
Sergio Staino.

 

"Finalmente - affermano i promotori - anche a Forlì e Cesena esiste un luogo dove discutere senza preconcetti di tutte quelle tematiche che vanno dall'eutanasia alla  presenza di simboli religiosi nei luoghi pubblici, dalla libertà di  ricerca ai diritti della persona".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il primo evento che organizzerà il circolo forlivese sarà una conferenza con Carlo Flamigni, dal titolo "Darwin e l'evoluzionismo" che si terrà Giovedì 12 febbraio alle ore 20.30 presso il Puntodonna - Via P. Maroncelli 39, Forlì.

Commenti (1)

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -